Il prof accusato di atti sessuali con alunna 14enne si difende

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Resta ai domiciliari il prof 57enne di Cava de’ Tirreni arrestato mercoledì sera in un parcheggio perchè trovato in atteggiamenti intimi con una sua alunna di 14 anni. L’uomo, come scrive Il Mattino oggi in edicola, si è difeso dalle accuse giurando di non averla mai toccata e baciata

Il gip del tribunale di Nocera Inferiore, al termine dell’udienza di convalida, ha confermato per l’indagato la misura degli arresti domiciliari.

Ad arrestarlo in flagranza era stata la polizia. Assistito dal suo avvocato di fiducia, il docente ha però respinto ogni addebito.

Stando alla contestazione, il docente aveva abbracciato l’alunna, «facendola sedere a cavalcioni su di sé, e quindi l’aveva baciata sulla bocca, accarezzandole i capelli, le spalle, le mani e i fianchi, sfiorandole il seno».

L’uomo avrebbe poi fatto scorrere le mani «fino al fondo schiena e all’interno delle gambe della ragazza».  Atteggiamenti ritenuti compromettenti, stando almeno all’ipotesi accusatoria.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Caduto nella più classica delle provocazioni…Io da liceale sono finito nel letto di una prof cinquantenne..ma non ho pensato minimamente di denunciarla..

  2. la cosa che mi dà fastidio è che quando l’uomo va con una ragazzina consenziente, allora è orco e porco; quando è una donna che va con un ragazzino della medesima età, allora è amore … ma mai porca e strega. questo la dice lunga sul livello di plagio mediatico imposto alle masse: evidentemente è stato stabilito che questo è uno dei modi per distruggere la figura del maschio; l uomo viene portato a qualcosa di neutro e indefinito, mentre la donna viene portata verso l’essere uomo, risultato finale? un tutt’uno neutro e indefinito, senza radici, storia, carattere e definizione, spostabile e di cui si puo disporre a piacimento

  3. …qui trattasi di un fatto di cronaca e c’è chi vuole fare la “filosofia della minkia”! Fino a prove certe ed inconfutabili il prof. e/o la ragazzina restano innocenti, ma bisogna distinguere una sola cosa:
    … aldilà, di eventuali avances o ammiccamenti, l’adulto in questione NON DOVEVA CEDERE!!! CEDERE, SIGNIFICA C.P.P. (codice di procedura penale), QUINDI L’AVER TROVATO IN FLAGRANZA DI REATO …. SOSTANZIALMENTE E’ REATO, MA COMPORTA COMUNQUE UNA SERIE DI VALUTAZIONI PER POTER DEFINIRE IN MODO CHIARO LA DINAMICA DELL’ACCADUTO.
    Invece, qui ci sono “buontemponi” che sbruffoneggiano su un fatto di cronaca….
    CHE DIO CI AIUTI!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.