Pd, Piero De Luca: No a scissione, sarebbe traumatico. Seguire Renzi? Vediamo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
17
Stampa
Matteo Renzi è ad un passo dalla scissione e dall’addio al Pd. Sull’argomento è intervenuto il deputato salernitano Piero De Luca: « Mi auguro che non si arrivi ad alcuna separazione nel PD. Sarebbe un trauma per il partito ed aggiungerebbe elementi di complessità nella dinamica del Governo. Io ritengo giusto e doveroso lavorare, in questa fase, per rafforzare e rilanciare il partito dall’interno, aprendo però una fase nuova da un punto di vista politico-programmatico e  sotto il profilo della selezione dei propri quadri.

L’obiettivo è creare un PD forte e plurale, non chiuso in sterili liturgie interne, ma inclusivo, aperto e attento alla esigenze reali della società italiana, con una classe dirigente espressione di valutazioni di merito fondate sulle competenze e sul radicamento territoriale, piuttosto che su mere logiche di correntismo esasperato».

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

17 COMMENTI

  1. Vediamo cosa conviene di più e poi decidiamo tra Renzi e Zingaretti. Stesso copione già recitato in passato. Prima appoggio a Bersani e poi sul carro di Renzi. Che squallore. Solita politica politicante. Senza dignità. Basta con favoritismi a figli ed appartenenti alla casta.

  2. Che politico da 4 soldi il renzi prima ha avuto i ministeri e poi si è diviso… non vuole proprio lasciare le poltrone… e questo ragazzino lo segue pure… povera Italia

  3. Non lo seguirà..perchè per farlo deve alzarsi dalla”poltrona”che occupa!!
    Meglio una poltrona oggi che una elezione domani!

  4. No alla scissione.ma se la già comunicata già a Conte la decisione presa.ma questi vivono fuori dal mondo pur di far vedere un pd unito che non esiste….

  5. Ultimi sondaggi oggi | Lega al 34 per cento, non sorridono invece Pd e M5s, Sondaggio partiti politici
    solitamente le prime settimane di vita di un governo sono caratterizzate da sondaggi eccellenti per le forze di maggioranza. Stavolta non è andata così. Secondo il sondaggio Swg-TgLa7 calano sia Pd sia M5s. La Lega invece torna a crescere e tocca il 34 per cento“

  6. POLITICA – 17 SETTEMBRE 2019
    PD, Franceschini alla ministra tedesca: “Scissione Renzi? Continua a supportare il governo ma potrebbe essere un problema”

  7. I Renzi hanno rovinato l Italia.i De Luca hanno rovinato Salerno e tra poco la Campania.sicuramente censurate vero?

  8. In teoria dovrebbe seguire Renzi perché è lui che lo ha candidato a Caserta. Chissà Marco Mazzeo che farà.

  9. Prima dice No scissione, poi eh vediamo!
    Cose dell’altro mondo.
    Questi sarebbero coloro che dovrebbero aiutare l’Italia? Questi pensano solo ai cassi loro!!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.