Scuola e disabili, Anffas: «Diritto allo studio non garantito a tutti»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Dalla difficoltà di trasporto alla mancanza dell’assistenza specialistica, al ritardo nell’assegnazione dell’insegnante di sostegno alla difficoltà di aggiornare il Piano educativo Individualizzato.

Sono solo alcune delle tante segnalazioni pervenute presso le sedi Anffas. Le hanno fatto i genitori degli studenti con disabilità. Di fatto la scuola è iniziata ma non per tutti in modo uguale. Le criticità denunciate spesso si protraggono per l’intero anno e ostacolano- o addirittura negano- la piena inclusione scolastica, trasformando il diritto all’istruzione in una corsa ad ostacoli.

Per Salvatore Parisi, Presidente dell’Anffas Onlus di Salerno e Coordinatore Anffas Campania, «quest’inizio di anno scolastico  è ancor più particolare, essendo entrato in vigore lo scorso 12 settembre il decreto legislativo n.96 che stabilisce come a scuola il team dei docenti o il consiglio di classe, insieme ai genitori e alle figure professionali, debbano condividere l’intera rete dei supporti da attivare per il raggiungimento degli obiettivi sia didattici che educativi. Non solo: ma anche le modalità per realizzarli in un ambiente di apprendimento idoneo alle relazioni, alla socializzazione, alla comunicazione e all’interazione».

L’Anffas Campania vuole porsi accanto alle famiglie perché venga garantito il diritto allo studio di ogni ordine e grado ai bambini e ai ragazzi con disabilità; ma si dice pronta a supportare le istituzioni scolastiche per condividere approcci e soluzioni.

fonte LIRATV.com

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.