Chiude “Avrò cura di te”: Camerota e Ravello, gemellaggio per la Salute

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Con il gemellaggio tra Camerota e Ravello si chiude l’edizione 2019 di Avrò cura di te, la giornata della salute inserita nei festeggiamenti per San Pantaleone, protettore dei medici. Sotto l’ala protettiva del Santo, il comune cilentano e quello costiero si sono riuniti grazie alla visita di una delegazione composta dal sindaco, dal vicesindaco e dai parroci che ieri, domenica 29 settembre, hanno incontrato i rappresentanti dell’amministrazione comunale e della comunità parrocchiale oltre che i componenti ed i medici dell’associazione Avrò cura di te.

Nella Chiesa di Santa Maria delle Grazie, alla presenza anche dell’onorevole Maria Ricchiuti, il ringraziamento ufficiale anche del sindaco. “Grazie a tutti i camici bianchi che hanno partecipato e dato un valore sociale e solidale ai festeggiamenti per il nostro compatrono – ha dichiarato il primo cittadino di Camerota, Mario Scarpitta che, utilizzando le parole di Papa Francesco ha aggiunto – Camerota oggi ha dimostrato che si può fare bene del bene”.

Nella giornata di sabato, quando il municipio ed il museo civico sono stati trasformati in ambulatorio medico, sono stati più di trecento i cittadini provenienti dal Cilento che hanno approfittato della possibilità di fare prevenzione e visite gratuite grazie alla disponibilità di 25 medici specialisti in diverse branche della medicina e provenienti da Campania, Lombardia, Molise e Sicilia: endocrinologia, Mimmo Caggiano, per l’Ortopedia Andrea Sinno, per Allergologia, Agostino Rubano, per l’Ematologia, Giovanni D’Arena, cardiologia Lucia Soriente, pediatria Carolina Mauro e gli oculisti Elio Trotta, l’optometrista Diego Cucciniello e Giovanni Cavaliere, il flebologo Biagino Fiscella, l’urologo Umberto Greco, per la dermatologia Marina Agozzino, chirurgia estetica Fausto Rispoli, la dietologa Liana Cammarano, i neurochirurghi Chiara Caggiano e Rocco Severino, la nefrologa Anna  Gianmarino, l’oncologa Fortuna Lombardi, i dentisti Mario Caggiano e Roberto Rispoli, con l’igienista dentale Antonio Caringi, l’ecografista Luciano Trivelli, il fisiatra Vincenzo Passaro, il diabetologo Nicola Iovine ed il ginecologo Carlo Matrisciano.

Il gemellaggio tra Ravello e Camerota si era già consumato lo scorso 25 luglio quando la delegazione dei medici aveva effettuato una giornata di visite gratuite nel presidio ospedaliero di Castiglione.

I prossimi appuntamenti in programma sono il 3 ottobre, in collaborazione con la Lilt, i dottori Giuseppe Pistolese ed Ermanno Albano faranno spazio ad una giornata di prevenzione contro il  Melanoma con  visite e esame dermatoscopico dei nevi.  Il 26 ottobre, infine, l’iniziativa verrà replicata a Montano Antilia, il  comune guidato da Luciano Trivelli, medico ecografista nel pool dei volontari in camici bianchi che offrono visite gratuite per Avrò cura di te.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.