Navigator, De Luca: “Dovrei firmare per avere 471 consulenti inutili?”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
17
Stampa
E’ una fesseria dire che la Regione deve contrattualizzare i navigator. Deve farlo l’Anpal”. Lo ha detto Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, a Lira Tv, parlando dei navigator. “Lavoreremo con i gruppi parlamentari – ha affermato – per consentire all’Anpal di contrattualizzarli, purché non vengano a dare fastidio e chiedere cose prive di ragionevolezza”.

De Luca ha spiegato di aver detto no ai 471 navigator per due motivi. “I nostri Centri per l’impiego – ha sottolineato – ci hanno detto di non aver bisogno di consulenti esterni. Di conseguenza non li chiediamo”. “Io dovrei firmae una richiesta per avere 471 consulenti per non fare niente – ha aggiunto – Cose da pazzi”. “Inoltre non vogliamo alimentare altri serbatoi di precariato – ha proseguito – che diventa, dopo due mesi, una richiesta di assunzione in Regione Campania”. “L’Anpal – ha concluso – ha fatto una truffa politica”.

Fonte primativvu.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

17 COMMENTI

  1. Niente finchè ci sono i vecchi noi giovani restiamo nel limbo. Dovremmo manifestare non contro il governo ma contro questi ipocriti che rappresentano l’Italia.

  2. Siamo proprio un bel Paese. Non c’è nessun organismo super partes che convoca le parti interessate (Anpal e Regione Campania), le siede ad un tavolo ed a suon di ceffoni obbliga, in base alle leggi ed agli impegni presi, a trovare un accordo. Mi vergogno di essere italiano e campano. Siamo nel pieno di un degrado morale ed istituzionale. Basta con favoritismi a figli ed appartenenti alla casta.

  3. Caro Presidente
    Ma le sembra giusto spostare la correzione dei test svolti a Napoli per il Concorso della Regione Campania a Roma????
    Nel bando è previsto che si possa essere presenti alla correzione e controllare che tutto sia svolto con la massima legalità.
    Ma, andare a Roma ci vogliono più soldi, tra benzina, pedaggio autostradale e/o eventuale pernottamento……
    Le sembra giusto tutto questo????
    Caro Presidente,
    Lei raglia bene e razzola male!!!!
    La Sua non è Legalità
    La Sua non è serietà
    La Sua non è onestà………

  4. Qualcuno sa spiegarmi la funzione del navigator?Nel Sud Italia abbiamo una crescita pari a -3 rispetto al 2018, inferiori anche alla Grecia, non c’è lavoro, ed il Governo, pur di prendere qualche voto si é inventato questa “figura”

  5. Sig. DE LUCA, LEI NE HA MESSE DI FIRME INUTILI, E COME NE HA MESSE, NOI LO VEDIAMO E LO VIVIAMO OGNI GIORNO CON SALERNO PULITA, SISTEMI, MOBILITÀ ECC. QUINDI CON CENTINAIA DI SALARIATI INUTILI.

  6. e come volevasi dimostrare, oltre ad essere inutile è anche dannoso.
    è veramente un pericoloso parassita

  7. Giulio le ritiene che ci siano irregolarità nelle procedure concorsuali, ha diritto di far ricorso al Tar. Esiste la giustizia amministrativa per quello.

  8. In effetti, con tutti gli inutili che ci sono già adesso e alimentano clientele ultradecennali con cui politicanti da strapazzo si fanno eleggere e rieleggere non sapendo fare nessun altro lavoro che quello di godersi la vita loro, farsi belli a Roma e far arretrare il Sud, di altri inutili non si sente un particolare bisogno

  9. E noi dovremmo pagare 471 giovani che dovrebbero far trovare :quale lavoro?…MA STIAMO SU SCHERZI A PARTE?

  10. Che il reddito di cittadinanza sia un altro modo per buttare soldi sulle spalle di chi lavora e paga le tasse non c è dubbio. Ma una volta introdotto per legge è inaccettabile che le istituzioni omettano di rispettare la norma. Andrebbe aperto un fascicolo da parte della procura. Chieda ai suoi alleati di revocare questa parassitaggine (e gliene saremo grati in molti) ma nel frattempo firmi. Dimenticavo
    La gran parte dei quasi 1000 parlamentari, delle decine di migliaia di dirigenti degli enti – locali e non – ,delle partecipate e di enti inutili assessori consiglieri ecc..che hanno il solo scopo di gravare sulle spalle dei cittadini. Chieda di rimuovere anche queste poltrone. Visto che si trova chieda anche di ridurre ad un quarto tutti gli stipendi di Voi tutti. Gliene saremmo grati TUTTI!

  11. Il reddito di cittadinanza è l’inganno, i “navigator” sarebbero la beffa.

    Vada avanti governatore, e per una volta lasciamo stare gli asini.

  12. Io combatto la tua idea, che è diversa dalla mia, ma sono pronto a battermi fino al prezzo della mia vita perché tu, la tua idea, possa esprimerla liberamente.” Cit. VOLTAIRE
    Ma tu amico mio sei proprio il niente, sei il nostro punto di riferimento verso il basso. Provo ad immaginarti e mi rendo conto di quanto misera sia la tua libertà di pensiero.
    Apri questo sito ed ad ogni articolo dove leggi quel nome per te mistico, senza nemmeno preccuparti di conoscere l’argomento, scrivi la frase senza senso da deficente quale sei.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.