Salerno Pulita il manager-sceriffo a caccia di rifiuti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
15
Stampa
Blitz del neo amministratore unico di Salerno Pulita Nicola Sardone nei quartieri della città per controllare i dipendenti e ispezionare strade a campione. Lo scrive Il Mattino oggi in edicola.  Il nuovo manager vuol vedere di persona in che condizioni si trovano le strade cittadine ma anche far sentire il fiato sul collo ai dipendenti.

Pressione esercitata anche dal governatore De Luca che ieri a LIRATV ha detto:  «Abbiamo l’ottanta per cento dei dipendenti che fa un lavoro esemplare e io ti ringrazio ma c’è un venti per cento che non fa niente e non è più tollerabile – ha sentenziato l’ex sindaco -.

Credo che andrò a trovarli in azienda per capire quello che succede per ringraziare quelli che fanno il loro dovere e per mandare a quel paese con quelli che fanno gli imboscati o peggio…ne parleremo direttamente lì».  E’ attesa a breve una incursione a Salerno Pulita dell’ex sindaco De Luca per mettere tutti in riga.

Nel frattempo la città resta sporca. La foto è stata scattata questa mattina a Fratte

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

15 COMMENTI

  1. Pugno duro per chi sporca e soprattutto per chi non fa il proprio dovere nel ripulire è l’unica soluzione

  2. Una precisazione i rifiuti si trovano sulla lungoirno e c’è da capire se quel tratto è di competenza del comune di Salerno o comune di Pellezzano…. C’è una linea di confine…????

  3. Una sola parola INCIVILE… ma e anche poco perche chi se ne “fotte” del prossimo e un animale e andrebbe allontanato dalla comunita’ .. altro che sansione…. anche cara! Il vero guaio e che “purtoppo” per quanto ci si prodighi al vivere civile a salerno si vive alla giornata , ad esempio basta stare fermi a gurdare il traffico o una fila all’ASL o allo stesso supermercato …… i “furbi” la fanno da padrone …. qui a salerno le “regole” e sopratutto la civilta’ e’ un utopia!!!!!

  4. … l’ unica soluzione è privatizzare facendo una gara d’appalto!!! Vedrete gli SFRATTAPAGNOTTE come… voleranno…
    Ed una volta per tutte fate venire a galla i nomi dei pseudo-camorristi che non vogliono, non fanno, e non fanno fare il lavoro a chi intende onorare lo stipendio che riceve. Trovateli e mandateli in galera dov’e ‘ il loro posto naturale!!! Poi, i sorveglianti non servono a nulla, anzi, creano solo problematiche da amici degli amici.

  5. Può venire anche il papa a dirigere la Salerno Pulita,non cambia niente. X 10 anni il comune aveva dei “ritorni” dalle agenzie interinali, una volta assunti queste 130 pedine “ottobre 2018” hanno iniziato a lamentarsi dei problemi esistenti da sempre e spesso riconducibili ai comunali e alle cooperative. La verità è che quello che dovevano spartirsi è stato spartito ora possono pure chiudere. Ai finti garanti del popolo non interessa, ma. Le votazioni arriveranno e speriamo che vi potranne fare molto molto male!!!

  6. … di caverna sarà un altro soggetto che sarà messo in discussione… con la “pulizia” che si farà in Salerno Pulita saranno eliminati tifosi e miracolati… è fnut’ o ‘ cinar…

  7. Prima li ha assunti, ha avuto i voti e adesso parla pure. Evidentemente va a minacciarli o mi votate o vi privatizzo. Vada avanti governatore. Ma chi ti deve votare.

  8. Il manager sceriffo, che tristezza solo in questo paese di pulcinella si leggono queste cose. Nei paesi civili chi non fa il proprio lavoro viene licenziato e magari gli si chiede anche i danni. Poi non si capisce a che titolo uno che e presidente di una regione debba interessarsi di Salerno pulita.

  9. La colpa non va data solo a salerno Pulita ma anche alla gente incivile perché ognuno deve fare la propria parte operatori e cittadini..

  10. Io penso che continuando così De Luca tracci la strada per ritornare a fare il sindaco di Salerno… troppa grazia e troppa fortuna ha avuto con sè fino a diventare governatore….adesso basta…può tornare in tarda età a dirigere la sua europea Salerno …

  11. Sardone prima ha commentato stupidamente ora fa il contrario di ciò che ha detto.
    Ridicolo.
    Nel frattempo io pago la tassa sull’immondizia piu alta di Italia per vivere in un letamaio

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.