Salerno: «Torri gemelle», asta giudiziaria deserta per la zona est

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
La zona est di Salerno resta ferma al palo. Deserta l’asta giudiziaria per le due torri, Azalea e Orchidea, gli edifici di 14 piani che dovevano rappresentare un complesso residenziale di lusso rimangono incompiute. Lo scrive Il Mattino.it

Nessun imprenditore ha manifestato interesse all’acquisto per completarne la costruzione e metterne in vendita gli appartamenti. Il prezzo a base dell’asta fallimentare, fissato in 17 milioni e 763.283 euro non ha trovato interessi da parte degli imprenditori. In quella zona era previsto un lussuoso complesso edilizio con piscine e asilo

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. Forse dovreste provare a fare degli altri orribili palazzoni fuori città e sovrapprezzo in un contesto di popolazione che diminuisce.

    Forse andrà meglio la prossima volta…

  2. Era prevedibile, iniziativa edilizia mal concepita, mal realizzata e assolutamente folle dal punto di vista imprenditoriale. Temo che sarà la prima di una lunga serie, l’ennesima scempio che ci ricorderà a lungo quale sia la differenza tra una rinascita urbanistica e una speculazione edilizia.

  3. Ma chi ci deve andare. Stanno costruendo cani e porci a salerno. Zona orientale, mercatello , colle bellaria, brignano per citarne alcuni. E le due torri che sono in periferia in zona anonima. Ma chi ha costruito non ha fatto i conti che Salerno non è una citt in espansione anzi tutt’altro. Che poi le persone la stanno pure abbandonando.

  4. Ma come cari lettori…tra un po l arechi diventerà una grande realtà..negozi piscine giardini….centro residenziale con un porto privato che non si sa cosa scaricano nelle acque …rimessaggi compresi …alla grande …ci penseranno i militari che ci abitano……

  5. Io vorrei sapere chi compra un appartamento a 400milaeuro in una zona piena di pantegane a 4 e 2 zampe? Vorrei conoscere questi “imprenditori” come vorrei sapere chi viene a Salerno con lo barca ad attraccare li? Il porto turistico si doveva fare dov’è ora il commerciale e il commerciale in periferia solo così si sarebbe rilanciato il turismo.Troppo difficile x ducetto de Luca e family

  6. Resteranno per anni un monumento allo spreco e alla megalomania di qualcuno, come il palazzetto dello sport, l’inutile quanto orribile rotatoria davanti al villaggio del sole e l’area circostante marina d’arechi, dove era prevista una spiaggia e verde pubblico, ma è rimasta una discarica…

  7. Bastava leggere i nomi degli imprenditori per capire che sarebbero falliti. Vedrete che arriverà qualche napulillo consoldi da riciclare e comprerà tutto. Vedere il crescent la maggior parte degli appartamenti venduti a napulilli…….. Soldi da ripulire….. E nessuno controlla poi se un povero cristo fa un mutuo di centomila euro per un appartamento ti vengono a contare pure i peli del c…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.