Salerno: Luci d’Artista, il Comune stanzia 50mila euro per il piano di sicurezza

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
49mila352 euro è la somma che il Comune di Salerno ha stanziato per garantire l’ordine e sicurezza pubblica durante la kermesse «Luci d’Artista». Lo scrive Il Mattino oggi in edicola.

«Trattandosi di una iniziativa a forte attrattiva e richiamo di pubblico sul territorio, impone l’adozione di misure ed interventi utili a migliorare le condizioni di ordine e sicurezza pubblica» viene specificato nella determina.

La manifestazione, secondo il ministero dell’Interno, ha «un profilo rischio elevato» visto l’enorme afflusso di visitatori.  Il soggetto che risulterà vincitore dovrà garantire, quindi, il servizio con «gli steward, con il piano di evacuazione e con i piani che vengono rassegnati allorquando facciamo le riunioni in sede di comitato per l’ordine e la sicurezza».

Capitolo traffico. Si punta a orientare i bus verso le aree di via Ligea e di via Vinciprova, che consentono di far scendere gli ospiti a ridosso del centro cittadino. In caso di afflussi maggiori i pullman verranno fatti arrivare all’Arechi e poi con un servizio di navette raggiungeranno il centro

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. si tratta di soldi dei contribuenti salernitani che vanno a esclusivo beneficio dei commercianti

  2. Mi raccomando lo squadrone di vigili in alta divisa accompagnato da funzionari in altissima divisa che si presentassero nei bar nelle pizzerie e nei ristoranti negli orari di punta e che non si permettano di controllare i venditori di popcorn calamite cuoppi e sfogliatelle da largo campo a via da Procida altrimenti fate perdere voti e soldi al comune.

  3. Spero da cittadino che quest’anno la società che si aggiudicherà la sicurezza della manifestazione sia diversa dagli scorsi anni, e che sia diversa dalla manifestazione marinai d’italia da poco svolta per le problematiche riscontrate dai cittadini dalla mancanza di personale professionale nell’area Ligea, la mancanza di servizi igienici e di bottigliette d’acqua da distribuire alle persone in fila e per concludere l’assistenza sanitaria di primo soccorso. Bisogna anche in questo situazioni fare un salto di qualità.

  4. Con 50000 euro non puoi garantire una cippa. È solo una grnialata del comune per chiamarsi fuori un caso di catastrofe

  5. Arrivano i buttafuori…un altra attrazione ..sempre dopo le luci …e poi ……..che pagliacciata…parlano di sicurezza ….non sanno nemmeno dove sta di casa la sicurezza ..caro sindaco ..lascia la sicurezza a chi di dovere ..a chiacchiere siete n 1

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.