Carosello ambulanze dopo elezioni, il questore Ficarra «Occhi aperti su attività di soccorso»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Salerno, peculato d’uso, interruzione di pubblico servizio ed emissione di fatture false. Sono solo alcune delle accuse per le quali sono stati notificati 18 avvisi di garanzia ed eseguite perquisizioni a carico di funzionari pubblici e legali rappresentanti di società operanti nel settore del servizio 118

Il provvedimento cautelare ha riguardato i beni strumentali delle associazioni di volontariato, ed in particolare 23 automezzi, di cui 20 ambulanze già utilizzate dalle associazioni per appalti/affidamenti in convenzione con l’A.S.L. di Salerno, attribuite a società e associazioni terze, ma di fatto riconducibili ad un indagato residente a Capaccio, già condannato per reati di criminalità organizzata e gravato da misura di prevenzione patrimoniale.

«L’attività svolta dalla polizia di Stato – commenta il questore di Salerno, Maurizio Ficarra -ha preso lo spunto da quanto accaduto la notte tra il 9 e il 10 giugno: un indecoroso carosello di ambulanze con sirene attivate e un apri pista di questo corteo». Si legge su Il Mattino

E prosegue: «Sulla base di questo evento la polizia ha aperto una serie di verifiche e controlli su ambulanze, società, concessioni, utilizzo delle stesse e su altre attività che ruotano intorno a questa società. Uno degli indagati (Roberto Squecco, ndr)è già stato condannato per reati di criminalità organizzata».

E conclude: «Vogliamo precisare che quando si verificano fatti come questi, che creano stupore,allarme, meraviglia,ci lavoriamo da sempre,da subito. Ci sono altri accertamenti incorso, questo è solo un sequestro preventivo: stiamo mettendo gli occhi su tutta quell’attività che ruota intorno a questo settore del pubblico servizio,delicato e rivolto a un’utenza debole. Ci teniamo particolarmente: è stato un episodio eclatante»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.