Melissa e la gioia per il Centenario: ora ‘bisogna’ vincere anche per lei

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Era il 19 giugno 2019 e la Salernitana festeggiava il suo Centenario. Ed in piazza a Salerno tra i tanti tifosi granata c’era anche lei Melissa La Rocca che, la giovane tifosa granata uccisa poi meno di quattro mesi dopo da un malore mentre era in classe all’istituto Genovesi Da Vinci di Salerno. Melissa sorridente insieme alla sua amica del cuore postava su facebook il video dei fisteggiamenti e tanto di cori. Lunedi scorso una tragedia che ha colpito tutti, dai genitori straziati per l’incredibile accaduto, compagni di scuola professori, amici, parenti, mondo della politica locale e dello sport. Melissa aveva seguito anche la partita di domenica all’Arechi tra la Salernitana e il Frosinone. Melissa amava la Salernitana e anche la Juve. Voleva lo scudetto per i bianconeri e la serie A per i granata. Ora Ventura e i suoi ragazzi avranno un motivo in più per vincere. Vincere per Salerno, per i tifosi e per Melissa che festeggerà da lassù…

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. mi sa che ci state marciando un po’ sopra, grandissimo dispiacere e tante condoglianze alla famiglia ma ora lasciatela riposare in pace, di tifosi della Salernitana ne muoiono ogni giorno e non vedo tutta questa pubblicità, mio nonno ha 96 anni e la segue da sempre, non si perde una partita, sta male davvero quando perde perchè è la sua unica ragione di vita, non avete idea, quando morirà non credo che gli farete tutti questi articoli, saluti.

  2. Marco, pienamente d’accordo con te… ci stanno marciando sopra ed onestamente non se ne può più… è venuta a mancare questa ragazzina, siamo tutti costernati, ma adesso basta… vincere per lei, mangiare per lei, dormire per lei, donati i capelli di lei, fare gli allenamenti per lei… non sapendo cos’altro scrivere, adesso prende la scena e continueranno ancora…

  3. Ho letto in giro che qualcuno vorrebbe proporre di intitolarle il settore distinti e qui si sta andando davvero oltre il ridicolo, che poi se è per questo tifava anche Juve quindi ora vanno bene i doppiofedisti?

  4. Dispiacere come per tutte le giovani vite stroncate, ma questa tendenza “social” “virale” vi sta prendendo la mano. Basta adesso. Una ragazza che andava allo stadio come mille altre, ottenete l’effetto contrario istigando cinismo nelle persone.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.