Alunno ferito a scuola: la preside condannata non ci sta e annuncia battaglia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Quanto accaduto al liceo Carlo Pisacane di Sapri farà giurisprudenza. La sospensione per cinque mesi dall’incarico e dello stipendio della professoressa Franca Principe a seguito della sentenza definitiva della Corte di Cassazione sulla responsabilità relativa al ferimento di un alunno avvenuto il 7 luglio del 2011, apre numerosi fronti di discussione sulla materia.

La preside è stata condannata per lesioni colpose gravi, a un mese di reclusione, pena sospesa con il beneficio della non menzione nel certificato penale, e a una provvisionale di 15mila euro. Fino a marzo la preside resterà a casa.

Otto anni fa, durante gli esami di maturità, uno studente inciampò e finì nel terrazzino. Uno dei lucernai del pavimento non resse al peso, si sfondò e lo studente finì a terra nell’atrio, dopo un volo di otto metri. Nel settembre scorso sono state rese note le motivazioni della sentenza.

Il Direttore generale dell’Ufficio Scolastico Regionale della Campania ha firmato il provvedimento disciplinare.

Contro la decisione assunta dal capo della scuola campana, la Principe, attraverso il suo avvocato Domenico Ferrante, si prepara a presentare ricorso, con carattere d’urgenza, al giudice del lavoro. Sul fronte giudiziario, invece, l’avvocato Domenico Ciruzzi sta ancora valutando la possibilità di impugnare la sentenza di condanna della Corte di Cassazione dinnanzi alla Corte Europea. Lo scrive Il Mattino oggi in edicola

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Giusto cosí.
    Mi indigni quando sento che i professori non possono più mettere note ai ragazzi, ma una preside ha l’obbligo di vedere se la sua scuola cade a pezzi o meno!

  2. ..vabbè che deve succedere, poi si vede….
    La responsabilità della sicurezza sul luogo di lavoro di chi è?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.