Calcio a 5: Alma Salerno, buon primo tempo poi il Bernalda dilaga

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Cinque minuti di buio a inizio ripresa costano cari all’Alma Salerno che torna a bocca asciutta dalla trasferta contro il Bernalda Futsal. Al PalaCampagna, i lucani si sono imposti con il risultato di 8 a 2: punteggio che punisce l’Alma per un secondo tempo giocato con il freno a mano tirato e nel corso del quale i materani hanno ampiamente dilagato, meritando il successo.

Secondi venti minuti di gioco completamente differenti dalla prima frazione nella quale l’Alma Salerno si è fatta valere, dimostrando le proprie qualità anche al cospetto di un avversario più esperto e quotato. All’iniziale svantaggio arrivato poco dopo il terzo minuto di gioco, i salernitani rispondono con un’azione svoltasi tutta in casa Galluccio, con Francesco fornisce l’assist a Giovanni per il gol del pari.

Ai tentativi del Bernalda di ritornare in vantaggio replica bene l’estremo difensore dell’Alma Salerno, Alessandro Carpentieri. La chiave di volta della partita è stata rappresentata dall’espulsione, al quindicesimo minuto e mezzo, di Francesco Galluccio, per somma di ammonizioni. Dopo solo 15 secondi di superiorità numerica, il Bernalda Futsal riesce a passare nuovamente in vantaggio.

Si va al riposo sul 2 a 1 per i padroni di casa ma nella ripresa la gara cambia completamente, con l’Alma Salerno che, nei primi 5 minuti, subisce 3 gol e finisce, a tre quarti di gara trascorsi, sotto per 7 a 1. Il secondo gol granata è firmato, a un minuto dalla sirena finale, da Matteo Petolicchio che riesce a guadagnare e a realizzare un calcio di rigore. A nove secondi dalla fine, però, arriva anche l’ottavo gol dei lucani.

Termina, così, 8 a 2 con l’Alma Salerno che incassa la seconda sconfitta in campionato e non riesce a cancellare il numero zero dalla sua casella punti. Un passivo, probabilmente, troppo alto per quanto mostrato dalla squadra di mister Ugo Cocchia nel primo tempo ma che non si è rivisto nel secondo parziale della gara.

Il prossimo turno vedrà l’Alma impegnata sul parquet casalingo del PalaTulimieri contro lo Junior Domitia.

Non sorride neanche l’Under 19 di Gianluca Melella che si fa rimontare dalla Sandro Abate: dopo un primo tempo straripante, i giovani calcettisti granata vanno in apnea nel secondo tempo, facendosi recuperare e sorpassare dai pari età irpini. Nel 7 a 9 finale sono andati a segno Giovanni Galluccio, per ben quattro volte, Giacinto Petronella, autore di una doppietta, e Davide Consiglio.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.