Da aprile Volotea fa base a Napoli: in arrivo 60 assunzioni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Volotea rafforza il suo legame con la Campania e vola sempre più in alto sopra il cielo di Napoli. La low cost, infatti, ha annunciato di aver scelto il capoluogo campano come sua sesta base italiana.

Dal 2020, il vettore allocherà presso lo scalo napoletano 2 Airbus A319 e lancerà 1 nuovo collegamento esclusivo alla volta di Alicante (2 frequenze settimanali a partire da aprile 2020); salgono così a 22 le rotte disponibili dallo scalo, 11 delle quali in esclusiva, per un’offerta totale di 1.000.000 di biglietti in vendita per il prossimo anno, 150.000 in più rispetto al 2019. A Napoli si concretizza l’offerta più ricca a livello nazionale della compagnia, che punta a crescere ulteriormente in futuro. Stimati, infine, circa 60 nuovi posti di lavoro legati all’apertura della base.

L’apertura della nuova base è legata alle eccellenti performance del vettore a Napoli che, recentemente, ha sorpassato i 2.500.000 passeggeri trasportati a livello locale. Da gennaio a settembre 2019, la low cost ha operato a Napoli circa 5.300 voli (+17% vs 2018), raggiungendo un load factor del 94%. Nello stesso periodo, inoltre, 672.000 passeggeri sono transitati da Napoli a bordo della flotta Volotea, (+21% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente).

“A novembre il nostro aeroporto festeggerà i 10 milioni di passeggeri”, ha annunciato Barbieri. E anche Munoz ha illustrato numeri da record: sono 2.500.000 i passeggeri trasportati a livello locale. Da gennaio a settembre 2019, la low cost ha operato a Napoli ben 5.300 voli.

“Siamo molto orgogliosi di aprire la nostra nuova base a Napoli, una città che ci ha accompagnato nel nostro percorso di crescita, riservandoci un’accoglienza davvero calorosa – ha spiegato Muñoz-. Allocheremo presso lo scalo 2 aeromobili A319, configurati con 156 posti. I 2 aeromobili garantiranno una migliore connettività, grazie a collegamenti con orari ancora più comodi, per volare verso 22 destinazioni in Italia e all’estero. Inoltre, presso lo scalo, concretizzeremo numerose posizioni lavorative. Crediamo fermamente nelle potenzialità del territorio e nella partnership di successo instaurata con l’Aeroporto di Napoli”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.