Disagi sulla alta velocità: ritardi su linea Milano-Napoli-Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Pomeriggio di “passione” sulla linea Alta Velocità da Milano fino a Napoli passando per lo snodo di Roma: per due motivi di diversissima origine, i servizi di Frecciarossa e altri treni AV di Trenitalia sono andati al rilento e tutt’ora sussistono criticità sul traffico nazionale. Dalle 14.20 il traffico ferroviario sulla linea Alta Velocità Roma-Napoli è rallentato pesantemente per l’investimento di animali di grossa taglia (non viene specificato il tipo e dai social ci sono ancora messaggi contraddittori) presso la stazione di Napoli Afragola: non vengono ravvisati danni o feriti tra i passeggeri, ma questo incidente è bastato per causare ritardi anche oltre l’ora sull’intera linea che da Napoli si dirige verso Roma, e viceversa. È in corso l’intervento dei tecnici di Rete Ferroviaria Italiana: secondo quanto riporta l’Infomobilità «Il traffico è rallentato per la presenza di animali lungo la linea ferroviaria tra Napoli Afragola e Gricignano». Maggior tempo di percorrenza fino a 30 minuti per i treni in viaggio.

In attesa di nuovi aggiornamenti sui tempi di ristabilimento dell’ordinario traffico ferroviario tra Roma e Napoli, è da tutta la mattina che i treni in direzione Milano sulla direttrice Bologna-Milano soffrono di un’altra problematica legata ad un guasto nei sistemi di gestione della linea AV. Dopo le ore 8 Trenitalia annuncia «il traffico è rallentato, in direzione Milano, per un guasto ai sistemi di gestione della linea tra le località di Melegnano e Milano Rogoredo. Maggior tempo di percorrenza fino a 30 minuti per i treni in viaggio», ma dopo i ritardi nel corso della giornata sono cresciuti anche a quasi tre ore per alcuni convogli coinvolti nella sospensione temporanea del servizio. Ancora dopo le ore 14.40 il traffico veniva dato in rallentamento con lieve e graduale ripresa; «Maggior tempo di percorrenza fino a 90 minuti per i treni in viaggio e fino a 50 minuti per i treni istradati su percorso alternativo tra Piacenza e Melegnano», sottolinea il servizio Infomobilità di Trenitalia. Ecco i treni direttamente coinvolti nella lunga giornata di difficoltà per passeggeri e utenti sulla linea Milano-Bologna: «FR 9500 Perugia (5:13) – Torino Porta Nuova (9:55); FR 9600 Roma Termini (6:00) – Torino Porta Nuova (10:05); FR 9602 Napoli Centrale (5:10) – Milano Centrale (9:29); FR 9610 Napoli Centrale (6:39) – Torino Porta Nuova (12:10); FR 9614 Napoli Centrale (7:40) – Milano Centrale (12:02); FR 9510/9512 Salerno (6:11) – Milano Centrale (11:50); FR 9616 Napoli Centrale (8:10) – Milano Centrale (12:34); FR 9618 Napoli Centrale (8:40) – Milano Centrale (13:02); FA 8802 Ancona (5:00) – Milano Centrale (9:10); FA 8806 Pescara (5:55) – Milano Centrale (11:25); ICN 35648 Lecce (18:31) – Milano Centrale (9:05); RV 2274 Bologna Centrale (5:50) – Milano Centrale (8:50); R 2116 Livorno Centrale (5:52) – Milano Centrale (10:20)».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.