Assegnanti dall’ACaMIR 129 nuovi autobus alle aziende de TLP del salernitano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Nell’ambito del Piano di investimenti per l’acquisto di materiale rotabile su gomma, affidato dalla Regione Campania ad ACaMIR, Agenzia Campana Mobilità Infrastrutture e Reti, quale soggetto attuatore, è stata approvata dal Direttore Generale l’assegnazione di n. 507 autobus alle Aziende, pubbliche e private, esercenti servizi minimi di Trasporto Pubblico Locale sul territorio regionale.

Gli autobus – che saranno prodotti in 15 diverse tipologie (per lunghezza, numero di posti, alimentazione) e dotati dei più moderni comfort e dotazioni tecnologiche – sono stati suddivisi innanzitutto tra i diversi lotti del bacino unico regionale, sulla base della produzione chilometrica e dei servizi su gomma, corretta in funzione dell’età media del parco veicolare e della velocità commerciale:

  • Lotto 1) Provincia di Salerno e Comune di Salerno: 129
  • Lotto 2) Provincia di Avellino e Benevento e Comuni di Avellino e Benevento: 90
  • Lotto 3) Provincia di Caserta e Comune di Caserta: 70
  • Lotto 4) Città Metropolitana di Napoli: 153
  • Lotto 5) Comune di Napoli: 65

In seconda fase, all’interno di ciascun lotto si è proceduto all’assegnazione degli autobus alle diverse Aziende – 52 su 59 partecipanti – secondo specifiche graduatorie costruite sulla base di 3 criteri: inquinamento del parco veicolare dell’azienda, efficacia della flotta autobus, efficienza dell’azienda.

È utile precisare che, in seguito alla gara, in corso di espletamento, sui servizi minimi di TPL di ciascun lotto del bacino unico regionale, in caso di subentro di nuovo affidatario, i 507 autobus dovranno essere trasferiti ai soggetti subentranti secondo la suddivisione originaria ed in linea con i criteri, le modalità e le indicazioni già stabilite dalla Giunta Regionale della Campania.

E sempre nell’ambito del Piano di rinnovo del parco autobus regionale, sarà esposto al Bus World, il salone internazionale di Bruxelles dal 18 al 23 ottobre, uno dei minibus Daily IVECOBUS che fanno parte della fornitura di complessivi 64 autobus urbani M3, classe I, oggetto della gara bandita da ACaMIR nel 2018, e aggiudicata alla Socom Nuova, concessionaria partenopea di IVECOBUS, che li consegnerà in varie tranche, entro maggio 2020. I Daily oggetto della fornitura, equipaggiati con i più moderni sistemi di sicurezza, sono stati assegnati dall’ACaMIR ad 8 Aziende di TPL operanti sul territorio regionale.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Stanno ancora studiando? Ed allora i bus saranno pronti forse per il prossimo secolo. Articolo di propaganda deluchiana

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.