Daspo per tifosi Napoli arrampicati da un settore all’altro al San Paolo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Apprendiamo con soddisfazione che la Questura di Napoli ha deciso di avviare le pratiche per il Daspo nei confronti di altrettanti soggetti che arrampicandosi dal settore inferiore della Curva B hanno raggiunto il settore superiore. Una condotta che avevamo denunciato pubblicando una serie di video che mostrano come degli incivili si cimentino in delle pericolose arrampicate per risalire dall’anello inferiore all’anello superiore. Soggetti del genere devono restare fuori dagli stadi e dagli impianti sportivi in generale in quanto mettono a repentaglio la propria e l’altrui sicurezza con atteggiamenti del tutto contrari alle regole e all’educazione. Non deve esserci alcuna accondiscendenza nei confronti di chi si comporta in maniera incivile all’interno degli impianti sportivi. Ci soddisfano dunque i vari provvedimenti emessi dalla Questura nei confronti dei soggetti che hanno violato le regole di uso dello stadio in occasione delle ultime partite del Napoli”. Lo afferma il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli “Gli impianti sportivi – prosegue Borrelli – devono tornare ad essere luoghi di legalità. La percezione che gli spalti sino delle terre di nessuno dove tutto è concesso deve finire. Si prosegua dunque su questa strada. Provvedimenti duri e cogenti nei confronti di chi si comporta in maniera incivile o pericolosa. La nostra idea è che gli stadi devono essere dei luoghi per le famiglie, dove si fa il tifo, si sostiene la propria squadra del cuore senza però assumere comportamenti contrari alle regole”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.