Copriti o t’uccido”: così scriveva il marito di Giulia Lazzari, uccisa a 23 anni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
“Se ti fai bella ti guardano tutti, invece se non lo fai risparmio 30 anni di galera per omicidio”. Sono le parole di un messaggio WhatsApp scritto da Roberto Lo Coco molto prima che maturasse in lui il desiderio di uccidere la moglie Giulia Lazzari, 23 anni, spirata dopo 9 giorni di agonia per i danni provocati dal suo tentativo di strangolamento.

Sono parole scritte nel contesto di una conversazione scherzosa, accompagnate da cuoricini e smile e cuoricini. Rilette oggi, però, con la consapevolezza del significato malato che avevano per chi le scriveva, hanno il suono di un sinistro presagio. “Amore, domani vado a fare la spesa con mamma”, scrive Giulia. “Va bene” accondiscende lui, “però devo dirti alcune cose” e qui attacca con una specie di regolamento di condotta a cui la moglie dovrebbe attenersi.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.