Fisciano tra i 4 Municipi “Ecocampioni”di Comieco per progetto “La Scuola fa la differenza

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il Comune di Fisciano è tra i quattro Municipi scelti dal Comieco (insieme ad Acerra, Sorrento e Torre Annunziata) per il progetto di educazione ambientale “La scuola fa la differenza”, che coinvolge 988 studenti delle scuole dell’obbligo e dell’istituto scolastico superiore “ProfAgri” di Salerno, in programma dal 21 al 25 ottobre prossimi. Un’iniziativa organizzata in collaborazione con l’amministrazione comunale, guidata dal Sindaco Vincenzo Sessa, e con la società “Fisciano Sviluppo” S.p.A., di cui è amministratore unico Andrea Pirone, che si occupa principalmente della cura dell’igiene urbana. In questo periodo, gli alunni sono impegnati nel curare la raccolta differenziata nelle scuole, con particolare attenzione per la carta e il cartone. Nei giorni compresi tra il 21 e il 25 ottobre, personale del Comieco (Consorzio nazionale recupero e riciclo degli imballaggi a base cellulosica) si recherà nelle scuole, per tenere incontri formativi con gli alunni proprio sulla differenziata. Sarà anche l’occasione per “analizzare” i sacchetti della differenziata curati dagli alunni, per capire se ci sono stati errori nel conferimento dei rifiuti. Il progetto proseguirà il 26 ottobre con una manifestazione che avrà luogo in piazza Regina Margherita, nella frazione Lancusi. Qui saranno gli studenti più meritevoli, cioè quelli che hanno meglio differenziato a scuola, a illustrare ai cittadini le buone regole da seguire per la raccolta differenziata. Il prossimo 12 novembre, poi, alcuni alunni visiteranno il termovalorizzatore di Acerra. “Crediamo molto nella formazione dei nostri studenti su queste tematiche – dice il sindaco Sessa -. Orientare i più giovani verso le tematiche ambientali, significa preparare adulti responsabili. Saranno loro i protagonisti e gli amministratori pubblici del futuro. Dal rispetto dell’eco-sistema dipende il futuro del mondo”. “La nostra società – aggiunge Andrea Pirone – è pronta a cogliere occasioni come queste, a collaborare con l’amministrazione comunale per mettere in atto tutte le azioni possibili per sensibilizzare i cittadini verso tematiche così importanti. E’ anche un modo per far conoscere l’attività della nostra società, “aperta” verso l’esterno e pronta a dare sempre il suo contributo per migliorare i risultati della raccolta differenziata”. Infine, il 7 novembre prossimo, i Comuni EcoCampioni si incontreranno a Rimini, presso la Fiera “Ecomondo” (la Fiera di riferimento in Europa per l’innovazione industriale e tecnologica dell’economia circolare), per confrontarsi su questi argomenti. Vi parteciperanno anche rappresentanti dell’amministrazione comunale fiscianese e della società “Fisciano Sviluppo”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.