Pagelle: Maistro e Firenze flop. Kiyine, tanta tecnica. Sfortuna Giannetti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Ecco le pagelle della Salernitana dopo la sconfitta di Venezia:

MICAI 6 – Ottima la parata su Capello, incolpevole sul Boca. Da rivedere i rinvii di piede, pecca anche dell’anno scorso.

KARO 5.5 – Soffre nel primo tempo soprattutto la vivacità veneta sulla sua fascia. Meglio nella ripresa dove prende le misure giuste. Provvidenziale con un muro difensivo.

MIGLIORINI 5.5 – Fino al gol del Venezia poche sbavature, poi si addormenta e Bocalon lo punisce. Nel finale cerca la sortita offensiva senza fortuna.

JAROSZYNSKI 6 –Di Mariano spesso spinge nella sua zona di competenza. Lui  riesce a contenerlo fermando sortite offensive pericolose. Ordinato e pulito.

KIYINE 6,5 – Ottimo primo tempo, dai suoi piedi partono traversoni e imbeccate. Poi si prende il solito cartellino che ne pregiudica il prosieguo. Cala nella ripresa ma come dice Mancini è di altra categoria.

(35’st Jallow 5,5 – Forse c’è contatto su di lui, impegno ma poca sostanza)

MAISTRO 5 – Ci si aspettava di più dall’azzurrino, dinamico all’inizio ma poi scompare tra le maglie avversarie, giocando quasi a nascondino.

(22’ st Lombardi 6: – torna in campo dopo due mesi di stop per infortunio. La volontà non manca, in condizione darà una mano).

DI TACCHIO 6 – Ci mette fisico, sostanza e impegno. Ovviamente non può cantare e portare la croce. Cala fisiologicamente alla distanza ma è l’ultimo a mollare.

FIRENZE 5 – Dopo la trasferta di Cosenza è praticamente scomparso cosi come successo con Castiglia l’anno scorso dopo Lecce. Era partito bene, manca la sua sagacia in mediana.

(17’ st Odjer: 5,5 – corre, sgomita lotta ma la gara al suo ingresso è già segnata)

LOPEZ 5,5 – Si ritrova spesso e volentieri in superiorità sulla sua fascia ma non riesce a sfruttare come a Livorno gli spazi per i suoi cross che sono per la maggior parte imprecisi.

DJURIC 5,5 – Non si gioca per la sua testa ma andando in orizzontale rimane fuori dalla manovra. Prezioso come difensore aggiunto ma deve stare in area a cercare di fare sponda.

GIANNETTI 6.5 – Una traversa, un palo, un gol annullato ed una prodezza del portiere. Avrà anche le polveri bagnate, in questo momento è sfortunato e molto solo in attacco.

VENTURA 5.5 – Sapeva che Venezia era campo trappola e cosi è stato. Si intestardisce a far giocare molto in orizzontale la squadra quando verticalizzando può diventare davvero pericolosa. Non ha varianti tattiche adeguate e sbaglia a non vedere Dziczek.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Confermato che è possibile raggiungere l’obiettivo Playoff. La classifica solida non la si conquista solo con rigori e traverse… Tutto si sta ristabilendo in equità.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.