Salerno: accampamento rom dove bimba vive tra topi e rifiuti – FOTO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
15
Stampa
C’è anche una bambina, forse non è l’unica, nell’accampamento rom sorto a Torrione dietro un rudere sulla spiaggia nei pressi della foce del fiume Irno. Tra topi, rifiuti e degrado una famiglia senza fissa dimora immortalata dalle nostre foto. Un tetto di fortuna con qualche coperta vecchia ed altri orpelli per ripararsi dal freddo della notte. Poi ci si cambia all’aperto, alla luce del sole e tra l’indifferenza generale di chi si volta dall’altra parte facendo finta di non vedere. Una situazione non nuova ma che pone seri problemi di coscienza.

Una donna, un uomo ed una bambina. Forse una famiglia, una delle tante che vivono ai margini della città in condizioni di degrado assoluto non tollrabili anche in vista dell’inverno che ormai si avvicina. Un insediamento abusivo su cui chiediamo di fare luce.

Un insediamento tra topi, spazzatura e degrado dove di pulito non c’è un bel niente. Buste della spesa, bucato steso su un tubo metallico e poi una bambina che molto probabilmente non va a  scuola e che vive in condizioni igienico-sanitarie raccapriccianti.

Il tutto a poca distanza dal centro della città.  Un microcosmo inaccettabile. Si attende un intervento dell’amministrazione e del sindaco e chi di dovere per salvaguardare anche l’incolumità di quella bimba che non può affatto vivere in un modo così incivile

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

15 COMMENTI

  1. esatto, non capisco cosa ci fanno ancora in italia, se sono nomadi non devono stare qui anni e anni. BASTA !

  2. I fascistelli sempre attenti a queste notizie, leoni da tastiera, mosche che sappiamo benissimo di cosa si cibano…Piazzale Loreto sempre!

  3. È inutile giustificarli, vogliono vivere così……gli hanno chiuso le intercapedini del Grand Hotel…..ora sporcano i giardini di piazza Capitale d’Italia e fanno vivere quella bimba in condizioni disumane ……dove sono le istruzioni?
    Divieto di soggiorno e affidamento della bimba ai servizi sociali…..perché gli africani non vivono così? Se gli si dà un centro di accoglienza loro non ci vanno ….loro preferiscono vivere nell’immondizia circondandosi di topi.
    Sono cittadini comunitari perché le istituzioni non applicano il diritto europeo? Come si fa a tollerare una cultura che sfrutta i minori, nega l’istruzione scolastica e li fa vivere in situazioni vergognose?
    Avete mai visto un bimbo di colore dormire per strada?

  4. Oltre i fascistelli cerca di vedere la realtà in maniera obiettivita…….sta scomparendo Berlusconi che vede comunisti ovunque e si sta estinguendo il tuo pensiero che vede fascistelli ovunque, oggi i problemi sono trasversali e continuare a gridare allarme son fascisti non porta più a niente ….anzi il vostro integralismo ideologico non fa altro che aumentare i fascistelli…….caratterizzate sacche di qualunquismo in nuovi fascistelli…

  5. Un modo ediste per combattere queste situazioni.
    Togliere i figli ai “””nomadi””e tutti quelli che crescono i figli con il valore di andare a rubare

  6. Il problema è che questi parassiti e delinquenti di zingari,non se ne fregano dei loro figli,basta che loro vanno a mendicare e i genitori a rubare,quindi prendete questa feccia e cacciateli dall’italia,perché questa è una razza dedica solo all’accattonagine e alla delinquenza,dispiace per la bimba ma la colpa è solo di questi pseudo genitori schifosi è squallidi,quindi razza da estinguere al più presto

  7. non ci sono parole… ma la mia domanda è un’altra… quella costruzione cos’è? a cosa serve? nel mio mondo perfetto e nella mia Salerno immaginaria, qualcosa si potrebbe fare lì ma, ripeto… quella costrunzione di chi è?

  8. Lasciateli stare,loro vogliono vivere così,non lavoro,sì rubare ed elemosinare.A me personalmente di questa gente non frega un bel niente.

  9. Per Salernitano,purtroppo parassita mentale che sei,il sentire quello che il tuo intelletto demenziale ti da’,fa notare ancor di più che poveraccio e troglodita che sei

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.