Salerno: Comune su assunzioni vigili, parcheggi e pulizia parchi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Cinquantasei nuovi vigili urbani, da pescare tra coloro che saranno selezionati dal corso-concorso della Regione Campania. La notizia delle assunzioni nella Polizia Municipale di Salerno emerge durante il vertice di oggi al Palazzo di Città sul riassetto dei servizi affidati ai caschi bianchi. La carenza di organico è attualmente importante: in strada rimangono pochi vigili idonei, rispetto a quanti ne servirebbero.

E – come conferma al telefono a LIRATV  l’assessore alla mobilità e all’urbanistica Domenico De Maio – l’amministrazione non ha alcuna intenzione di ridurre i servizi, anzi. Per questo ogni ragionamento futuro è rinviato a gennaio, quando dovrebbero essere assunti i 56 nuovi vigili.

Nel frattempo, si ragiona sull’esistente e si stabilisce come procedere per garantire la sorveglianza davanti alle scuole negli orari di ingresso ed uscita, per lenire i disagi legati al traffico visto l’imminente inizio della stagione di luci d’artista, come assicurarepiù pattuglie in orari scoperti.

Ma non è l’unica spina con cui ha a che fare il Comune capoluogo: in queste ore, infatti, si sta valutando con Rete Ferroviaria Italiana la cifra da sborsare per acquistare il suolo di proprietà delle ferrovie che attraversa il cantiere per i box di piazza Cavour.

I costruttori si sono dovuti fermare, dopo lo stop imposto da Rfi che ha chiesto al Comune di comprare la porzione di suolo dove passavano i binari ormai rimossi. Palazzo di Città ha provato a porre la questione in termini di diritti di superficie, ma senza riuscirvi. Quindi, si procederà all’acquisto e poi il cantiere potrà riprendere.

Ultima faccenda che ha rischiato di creare un caso è quella relativa al bando per la pulizia dei parchi cittadini: la giunta ha dovuto revocarlo, con una delibera in autotutela, dopo le osservazioni dell’Autorità Anticorruzione che ha censurato la riserva della gara alle sole cooperative sociali storiche, già affidatarie del servizio.

Si ravvisa, secondo l’Anac, la possibile violazione della concorrenza: ed ecco il ritiro del bando che andrà riformulato, seppur con una riserva del 30% per le coop che impiegano soggetti svantaggiati. E quindi dovrebbero rientrare anche i lavoratori storici.

Fonte Liratv.com (Andrea Siano)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. vigili completamente assenti nella zona orientale della città, davvero vergognoso, non se ne vede uno per strada, 100.000 abitanti di salerno est lasciati senza sorveglianza.

  2. Ma caspiterina dite sempre che non ci sono vigili per strada…ma come mai io prendo sempre multe?

  3. Città allo sbando….. Vige l’anarchia ed il degrado. Basta con favoritismi a figli ed appartenenti alla casta. È ora di cambiare registro…. Anche in peggio ma cambiare, solo così avremo una minima speranza di risolvere i problemi.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.