Salerno: i lavori per la fibra fanno ‘scomparire’ le strisce per i disabili

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Dopo i lavori per la realizzazione della fibra, in via San Giovanni Bosco, non sono stati ripristinati gli spazi dedicati alle persone disabili.

A denunciarlo un cittadino salernitano attraverso il gruppo facebook Figli Delle Chiancarelle: «Sembra che successivamente ai lavori per la fibra in via San Giovanni Bosco, non siano state rifatte le strisce gialle per i posti riservati alle categorie protette – ha detto il salernitano – Detti posti, al momento, sembra siano utilizzati da chiunque capiti e risultino spesso occupati». I residenti della zona avrebbero già provveduto ad allertare i vari uffici comunali, secondo cui non sarebbero elevabili sanzioni in assenza delle strisce stesse

Foto e fonte pagina facebook Figli delle Chiancarelle

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Il pressappochismo provincialotto regna Ancor a una volta, a Salerno. Anche a livello istituzionale, a quanto confermano i FATTI.
    E poi è ora di finirla con questi lavori della fibra: rompono, dopo pochi mesi rirompono, creano disagi alla circolazione, all’ambiente (tema tanto caro alla sinistra, ma a chiacchiere, evidentemente). Alle aziende che commissionano questi lavori devono essere imputati i ripristini dei luoghi allo stato preesistente e a regola d’arte. Altrimenti devono pagare alla collettività e quindi al comune i danni arrecati.
    Ma questo laddove ci sono uomini con gli attributi.
    Inoltre, ci vuole un tetto per legge: se hai rotto le strade per posare la fibra, quella stessa strada non può essere oggetto di lavori se non è trascorso un lasso ragionevole di tempo (es. 2/3 anni).
    E così le aziende di telefonia etc forse si toglierebbero per un periodo dai maroni.

  2. Cmq rimane il segnale verticale che indica che quel posto e’ riservato,ma cio’ non toglie che i lavori devono essere fatti a regola d’arte e chi dovrebbe controllare deve assicurarsi il ripristino del luogo allo stato presistente,ma il problema e’ propio questo,chi deve controllare????

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.