Il fidanzato si tolse la vita lei si lancia sotto un treno: Giorgia muore a 16 anni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Si è lanciata sotto il treno davanti agli occhi attoniti e impotenti di chi in quel momento si trovava alla stazione. Una ragazza di 16 anni di Acciaroli si è tolta la vita nel primo pomeriggio di domenica nella stazione di Agropoli gettandosi sotto un Intercity partito da Salerno e diretto in Calabria. Per lei non c’è stato nulla da fare: è morta praticamente sul colpo a causa della violenza dell’impatto. Sul posto sono giunti i carabinieri della compagnia di Agropoli, la polizia municipale, la Polfer e i Vigili del Fuoco. Per recuperare la salma i treni che viaggiavano in direzione Sud sono stati bloccati.

Giorgia aveva tanti amici. Era felice, come dovrebbero esserlo tutti i ragazzi alla sua età. Ma qualche mese fa era successa una cosa che l’aveva cambiata per sempre: a luglio il ragazzo che frequentava e di cui si era innamorata, si tolse la vita.

Antonio Lorenzo D’Amico si sparò un colpo di pistola alla testa al poligono di tiro di Eboli. Ventidue anni, un bravo ragazzo, brillante negli studi universitari, con una bella famiglia e tanti amici, ma con un profondo turbamento che aveva tenuto dentro di sé. Da quel giorno Giorgia, secondo chi la conosceva, non era stata più la stessa.

Nonostante il calore della famiglia e degli amici che in tutti i modi avevano cercato di starle accanto per aiutarla ad accettare quel dolore così grande. Invece lei meditava di togliersi la vita. Solo dopo la tragedia è stato chiaro che gli ultimi post sul suo profilo Instagram, in cui si rivolgeva a lui, non erano riferiti a un futuro remoto.

L’ultimo in particolare: «Non ti rivedrò mai più? Certo che mi rivedrai.. gli addii non sono mai per sempre». «Siamo addolorati per questa tragedia – ha affermato il sindaco di Pollica Stefano Pisani – Non possiamo che esprimere la nostra vicinanza alla famiglia in questo momento di lutto». Una famiglia conosciuta e benvoluta a Pollica, a cui ieri si è stretta attorno l’intera comunità.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.