Suicidio Giorgia Saja: Sindaco di Pollica, “Piange il mio cuore di padre”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
E’ una comunità sconvolta quella di Pollica-Acciaroli per la morte della 15enne Giorgia Saja che nel pomeriggio di domenica si è suicidata, gettandosi sotto ad un treno in corsa in stazione, ossia l’intercity Salerno-Paola. L

a drammatica vicenda si è verificata in seguito a un evento che probabilmente ha segnato il destino della giovanissima fino a portarla a compiere il fatale gesto: il fidanzato, Antonio Lorenzo D’Amico, 22enne, si era tolto la vita lo scorso luglio, sparandosi un colpo di pistola in bocca mentre si trovava presso il poligono di tiro sito a Eboli.

Il Sindaco di Pollica, Stefano Pisani con una lettera pubblicata sul suo profilo Facebook, si è stretto al dolore della famiglia:

«Ciao Giorgia, di te ho conosciuto poco… in te e nei brillanti e giovani talenti della nostra terra ho sempre riposto la speranza di un domani migliore, vi vedo a passeggio per i nostri vicoli, alle recite scolastiche, vi osservo e spero sempre che una lunga e luminosa strada piena di gioia e di successi vi attenda.

Oggi per te, purtroppo, al posto di quelle speranze ci sono in noi solo amarezza, dolore e sgomento per il gesto grave ed estremo che hai scelto di compiere. Le tue giovani ali pronte a spiegarsi verso la vita non hanno retto il peso del dolore e del tormento che ti chiudevi dentro. Il mio cuore di padre piange lacrime amare e si augura che ora finalmente tu abbia trovato la pace e serenità che meriti, proteggi la tua famiglia e se puoi allevia la loro atroce sofferenza.

Ora che sei un Angelo, indica la strada a tutti i giovani tuoi coetanei per trovare la forza e il coraggio per vincere le battaglie che ogni giorno questo mondo frenetico e troppo spesso cieco e insensibile pone sul loro cammino. Ciao Giorgia che la terra ti sia lieve».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Troppe vite spezzate in quest’ultimo periodo nella nostra città e provincia , non riesco a capacitarmi , da padre di adolescenti di quella età mi sento davvero impotente, spero tanto che tutte queste famiglie trovino la forza e un senso a tutto questo dolore e a cui mando un forte abbraccio !

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.