Serie B, iniziano le odissee giudiziarie: deferito il Trapani Calcio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
La notizia è apparsa sul sito della Figc. La Federazione Italiana Giuoco Calcio comunica che il Procuratore Federale, esaminata la segnalazione del Presidente della Lega Pro e valutate le risultanze dell’istruttoria espletata, ha deferito dinanzi al Tribunale Federale Nazionale, Sezione Disciplinare:
1) il signor Maurizio De Simone, all’epoca dei fatti amministratore delegato del Trapani Calcio s.r.l. nonché amministratore unico della FM Service s.r.l., società acquirente dell’intero pacchetto di quote del Trapani Calcio s.r.l.: per la violazione degli artt. 1 bis comma 1, e 8, commi 1 e 4, del previgente C.G.S., anche in relazione a quanto previsto dall’art 18 del Codice di Autoregolamentazione della Lega Pro e dai Comunicati Ufficiali F.I.G.C. n. 189/A del 26.6.2015 e n. 72/A del 28.7.2015 per avere fornito alla società Trapani Calcio s.r.l. una lettera di referenze bancarie del Monte dei Paschi di Siena relativa alla società FM Service s.r.l. (società acquirente una quota superiore al 10% del capitale sociale del Trapani Calcio), poi trasmessa dal Trapani Calcio alla segreteria della Lega PRO il 25.3.2019, risultata non genuina;
2) il signor Francesco Paolo Baglio, all’epoca dei fatti Presidente e legale rappresentante della società Trapani Calcio s.r.l.: per la violazione degli artt. 1 bis, comma 1 e 8, commi 1 e 4, del previgente C.G.S., anche in relazione a quanto previsto dall’art 18 del Codice di Autoregolamentazione della Lega Pro e dai Comunicati Ufficiali F.I.G.C. n. 189/A del 26.6.2015 e n. 72/A del 28.7.2015: per avere la società Trapani Calcio s.r.l. da lui rappresentata trasmesso il 25.3.2019 alla segreteria della Lega Pro una lettera di referenze bancarie del Monte dei Paschi di Siena relativa alla FM Service s.r.l. (società acquirente una quota superiore al 10% del capitale sociale del Trapani Calcio), risultata non genuina.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Dispiace per il Trapani anche se al momento è solo un deferimento ma la finale play out SALERNITANA Venezia…grida ancora vendetta.
    Il sistema calcio è nelle sue regole tardivo e iniquo fatto di persone che spesso decidono in base a logiche personali.
    Dove sono ora le società Palermo e Foggia che fino a poco tempo fa gridavano allo scandalo usando i propri tifosi (innocenti) come cani sciolti ???????

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.