Pellezzano: inizio lavori al Cimitero comunale e illuminazione votiva

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La cerimonia di accensione simbolica di un primo corpo illuminante avverrà giovedì 31 ottobre 2019 alle ore 17 presso il piazzale del cimitero di Pellezzano. Si tratta di un intervento di lavori di messa in sicurezza, adeguamento normativo e riqualificazione energetica dell’impianto di illuminazione votiva e illuminazione dei viali del cimitero comunale.

L’intervento, finanziato con decreto del Ministero dello Sviluppo Economico – Direzione generale per gli incentivi alle imprese del 14 maggio 2019 ai sensi del decreto legge 30 aprile 2019 num.34, presenta un importo progettuale pari a 90 mila euro. L’importo dei lavori a base d’asta è di 79.949,71 euro; gli oneri per la sicurezza sono pari a 1.526,58 euro; l’importo del contratto è di 73.048,47 euro.

La gara è stata espletata in data 24 ottobre 2019 con un’offerta al ribasso del 8,80%. L’impresa esecutrice dei lavori è “Abate Antonio” con sede in Pellezzano.

“In occasione della solennità di Ognissanti e della commemorazione dei defunti – spiega il Sindaco di Pellezzano, dott. Francesco Morra – l’amministrazione comunale ha deciso di organizzare questa cerimonia simbolica di accensione dei corpi illuminanti del nuovo sistema di illuminazione presso il cimitero comunale. Un’occasione importante, carica di significato, dove la luce rappresenta il simbolo dell’illuminazione del nostro cammino nella vita terrena, per orientarci soprattutto a mantenere accese le speranze di ognuno e i valori comunitari di solidarietà e sostegno agli altri, che sono alla base di qualsiasi civile convivenza”.

Lo scorso anno, il 17 ottobre, l’Amministrazione Comunale avvio i lavori arrivati a compimento della riqualificazione del cimitero comunale, dove furono usati dei fondi della Cassa Depositi e Prestiti in merito alla possibilità di richiedere il saldo di alcuni importi residui per la realizzazione di un nuovo unico progetto. Il progetto di fattibilità fu approvato per una somma complessiva di 31mila euro.

La riqualificazione interessò il ripristino dello stato dei luoghi, privilegiando soprattutto gli interventi di miglioramento dei passaggi pedonali danneggiati, mettendo in sicurezza tutte le cappelle e i punti di accesso alle tombe di famiglie e ai loculi. Inoltre, fu restaurata la facciata principale, la facciata della Cappella centrale, la realizzazione dell’altare monumentale per celebrazioni delle Sante Messe e il completamento con pietre ornamentali di alcuni tratti di muri di contenimento.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.