Salerno Pulita: nuovo turno inizia alle 6. Polemiche dall’opposizione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
Il direttore tecnico della Salerno Pulita, con nota del 30.10 2019, dispone dall’1 novembre il ripristino dell’inizio dell’orario di lavoro alle 5:50 anziché alle 5. Ovviamente la comunicazione da parte dell’azienda partecipata ha fatto storcere il muso a qualche consigliere, soprattutto dell’opposizione a Palazzo di Città. Uno fra tutti Roberto Celano esponente di Forza Italia nei banchi della minoranza che scrive sulla sua pagina facebook:

“È evidente che, con la nuova disposizione finalizzata a risparmiare qualche euro penalizzando fortemente l’efficienza del servizio, gli operatori, nel mentre dalla sede, dopo aver preso quanto necessario, raggiungono la zona di competenza, inizierebbero le operazioni di spazzamento delle strade in orario in cui tanti cittadini sono già in circolazione, con immaginabile penalizzazione per il servizio offerto. Sull’igiene e la pulizia della città gli sprechi sono ben altri rispetto ai pochi euro che costa la maggiorazione per un’ora di lavoro notturno pagata a qualche dipendente. Abbiamo sempre pensato che la società partecipata che dovrebbe occuparsi di farci vivere in una città sufficientemente pulita, senza purtroppo riuscirci, abbia necessità di un direttore tecnico capace e di una diversa organizzazione. Ci occuperemo ed entreremo nel merito di taleorganizzazione, degli straordinari e dei festivi pagati e dei metodi utilizzati per individuarne i destinatari. Siamo convinti che l’efficienza del ciclo integrato, che costa oltre 43 milioni di euro ai salernitani, non possa essere sacrificata a logiche poco trasparenti e chiare.”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. Ma qualcuno di Salerno pulita ci potrebbe spiegare perchè l’operatore che pulisce (?) piazza Gloriosi a Torrione fa una ramazzata e 10 foto? Lui dice che lo fanno tutti i dipendenti per testimoniare che hanno “pulito” e soprattutto, come mai oggi che è venuto il sindaco a fare un blitz, che a suo dire non lo sa nessuno, tale spazzino stranamente lavoravava come un forsennato pulendo finanche le aiuole che, sempre a suo dire è un lavoro che tocca ai giardinieri e non a lui?

  2. Devono montare alle 4.. altro che 5.50….devono lavorare….risparmiare???voi non solo ci fottete tutti questi soldi di TARI….parlate di risparmio??? Noi quando risparmeremo????

  3. Basterebbe che un dirigente di Salerno Pulita, serio ed integerrimo, la mattina presto si facesse un giro nei vari settori della città per rilevare i problemi e chi non lavora come dovrebbe. Far seguire questi controlli ad ammonimenti ed azioni disciplinari. Altro che foto, filmati e selfie. Contro i furbetti ci vuole il pugno duro. Ma se il pesce puzza dalla testa c’è poco da fare, saremo sempre nel degrado e pagheremo come fessi.

  4. Per non parlare delle scale a Salerno non sono mai spazzate, quelle del trincerone ad esempio, biglietto da visita per tanti ospiti, sono una vera latrina.

  5. … è tutta una pantomima!!! È arrivato il nuovo direttore e le cose vanno sempre come sono andate!!! Vi è una tale vigliaccheria nel fare il proprio dovere che taluni anche se animati da buoni propositi… devono seguire la massa omertosa e delinquenziale che è radicata in questo carrozzone. Per quanti sono… SALERNO dovrebbe essere splendente e profumata, invece… è lurida e maleodorante da fare semplicemente ribrezzo!!! Questo hanno la faccia come il deretano e fottono e se ne fottono dei CITTADINI SALERNITANO VERI E PER BENE. Cosa poteva venire fuori da una partecipata nata per clientelismo politico ed opportunista?!?!

  6. Purtroppo soprattutto dove mi hai indicato la gente è scostumata,abbiamo ricevuto segnalazioni che lo spazzino non faveva il suo dovere, quando invece come hai testimoniato anche tu puliva anche le aiuole di non sua competenza. Per tutelarsi in un momento in cui per 30 deficenti siamo tutti colpevoli è costretto a fotografare ciò che pulisce. La colpa non è dello spazzino ma di chi non vuol sapere ragioni e ci ha già condannato a prescindere. Concordo con chi dice che chi ci gestisce invece di poltrire in azienda dovrebbe girare per verificare dove ci sono i problemi

  7. se parliamo di salerno pulita allora siamo alla frutta basti pensare che a fuorni alle spalle delle scuole focaccia l’indiffrenziato conferito il lunedi’ sera non viene ritirato nella giornata di martedi mattina,e quindi il martedi sera che si conferisce l’organo si forma un tutt’uno indifferenziato+ organico che poi puntualmente viene raccolto il mercoledi mattina e questo andazzo e’ tutte le settimane documentate con foto e spedite a questo giornale in tempi precedenti,ma mai pubblicate,quindi di cosa vogliamo parlare? sono una banda di sfaticati assenteisti se fossero privatizzati ne rimarrebero solo in pochi.non censurate come al solito.

  8. La chiusura delle società partecipate del comune e la successiva privatizzazione dei servizi, risolverebbe ogni problema di inefficienza ed eliminerebbe il clientelismo ed il serbatoio di voti per cui esse sono nate. Dobbiamo sempre ringraziare il duce che ha fatto questo grande regalo ai salernitani scaricando sugli stessi i costi salati ed i disservizi!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.