Stampa

La Virtus Entella (prossima avversaria della Salernitana allo Stadio Arechi) ,applicando il metodo “ROI” ha valutato l’impatto sociale , economico e ambientale che il club “bianco celeste”, attraverso il coinvolgimento diretto degli “stakeholder” determina sul territorio di riferimento. (Fonte Entella.it)

Il risultato conclusivo di tale indagine rileva che nella stagione 2017/18, per “ogni euro investito nella Virtus Entella, sono stati generati l’equivalente di tre euro, a favore della comunità locale della citta di Chiavari, dei giocatori, delle loro famiglie, dei commercianti e stakeholder esterni”.

Tale “indagine” è stata attivata dalla Facolta’ di Economia dell’Universita di Genova , di concerto con le società Sigma NL e Wylab. Nell’individuazione degli “stakeholder”, si sono analizzati,  gli effetti che la Virtus Entella ha nei confronti dei tifosi, i quali si costituiscono parte integrante e sostanziale del gioco competitivo che si svolge sul campo, grazie alla partecipazione diretta all’evento sportivo.

L’analisi quantitativa, condotta su un campione di 500 unità, ha previsto un “impatto interno” (giocatori prima squadra, ragazzi del settore giovanile, ed allenatori), ed “impatto esterno” (esercenti locali, tifosi, abbonati, famiglie atleti professionisti e settore giovanile, Comune di Chiavari, beneficiari Associazione Entella nel cuore).

Dall’analisi di tali elementi, si è potuto rilevare che nella stagione calcistica 2017/18, l’impatto sociale ammonta a 43 mln di euro, a fronte di un investimento necessario per generare tale impatto pari a circa 15 mln di euro.

In tema di  progetti di “business strategy”, i club di calcio del Pescara, Pordenone e Vicenza hanno attivato tre nuove strategie aziendali, finalizzate a coinvolgere e fidelizzare i tifosi ed aziende del territorio.

Le società in questione con i progetti aziendali di riferimento, hanno realizzato , un progetto indiretto di “azionariato popolare”. Con il progetto “Pescara Bond”, il club abruzzese ha inteso raccogliere fondi da investire nello sviluppo e nel rinnovamento del complesso sportivo Delfino Pescara Trainig Center.

Al termine dell’operazione “de quo”, la società del Pescara, grazie alla sottoscrizione di 393 tifosi investitori ha raccolto 2.357 mln di euro. Il Progetto  Pordenone 2020, tramite l’operazione di “equity crowdfunding”,  ha raccolto circa 2 mln di euro con ingresso in società di circa 254 nuovi soci.

Il Vicenza Calcio invece, grazie al proprio  socio di maggioranz, Renzo Rosso (presidente di OTB), ha comunicato l’ingresso in società di ben undici aziende del territorio vicentino, che hanno condiviso la mission “bianco rosso”.

Progetti aziendali “business strategy”, per vincere la sfida al “calcio industry”?

Antonio Sanges – Dottore Commercialista

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.