Nicola Salerno a Il Mattino ricorda quando la Salernitana a Cremona subì tre espulsioni

Stampa

Nicola Salerno ex ds della Salernitana ha ricordato, in una intervista a Il Mattino, a Pasquale Tallarino, il precedente a Cremona della Salernitana nel 2010 quando i granata si difesero in otto per via delle espulsioni di Peccarisi, Pestrin e Montervino strappando un punto pesante.

Poi sulla scelta di Ventura in questa stagione dice:  “E’ stato mio allenatore a Cagliari nella stagione 2003-2004, quella con l’attacco atomico composto da Suazo, Zola, Esposito e Langella. Con Ventura ho sempre conservato un ottimo rapporto e lo apprezzo come uomo e come professionista: è sempre stato un perfezionista scrupoloso e metodico, adesso il suo 3-5-2 è secondo me più classico rispetto a quello spregiudicato che interpretava un tempo“.

Sulla multiproprietà non ha invece dubbi: “Avere due squadre in Italia nello stesso campionato è un po’ imbarazzante, non è un fatto naturale. Proprietà in Italia e all’estero è un po’ diverso. A mio avviso, l’articolo 16 bis delle Noif non va rivisto – ha concluso Salerno – Se Lotito va in Serie A con la Salernitana, potrebbe essere più logico cederla ma io sono un uomo all’antica e non faccio testo“.

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.