Tobia è diventato un angelo: non ce l’ha fatta il 17enne travolto dal treno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Tobia Falcone non ce l’ha fatta. E’ morto lo studente che urtò tragicamente contro un vagone di un treno in corsa nella stazione di Angri. Cinque giorni di agonia, tra la disperazione e la speranza dei familiari che mediante social network avevano fatto appello a tutti chiedendo donazioni di sangue per Tobia.

Il tam-tam della solidarietà si era diffuso in tutto l’Agro Nocerino Sarnese, come le preghiere ed i messaggi di incoraggiamento e fede.  Tobia Falcone avrebbe compiuto 18 anni il prossimo primo dicembre ma il suo cuore ha smesso di battere ieri sera intorno alle 23.30.

Tobia Falcone – scrive Rta Live a firma di Luisa Trezza – quella maledetta mattina, come ogni giorno, si trovava in stazione per raggiungere la città di Cava de’Tirreni dove frequentava il penultimo anno dell’istituto superiore Della Corte-Vanvitelli indirizzo per geometri. Erano le 7.25 in punto quando, per cause ancora tutte da accertare ed oggetto di indagini, il 17 enne si trovava presumibilmente al di là della linea gialla ma non sulla tratta ferroviaria diretta a Cava, bensì su quella opposta.

Il giovane, inspiegabilmente, probabilmente a causa di una tragica fatalità, non si accorgerebbe del treno appena sopraggiunto e diretto a Napoli. Il convoglio lo impatta di striscio, colpendolo mortalmente al capo. Saranno in tanti a raccontare che Tobia aveva le cuffiette e che in quegli attimi fatali dava le spalle al treno in transito.

Il giovane ferito viene subito soccorso e trasportato all’Umberto I di Nocera Inferiore, dove le sue condizioni vengono dichiarate dai medici subito molto gravi. Sottoposto ad un delicato intervento chirurgico per ridurre la forte emorragia cerebrale, viene posto in coma farmacologico. Purtroppo stanotte il cuore di Tobia ha cessato di battere, gettando nella disperazione più nera familiari ed amici.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Che brutta notizia, Tobia non ti conoscevo io sono di Salerno ma mancherai anche a me. Un fortissimo abbraccio ai tuoi.

  2. MENO MALE CHE AVETE AVUTO PER UNA VOLTA IL BUON SENSO DI NON AGGIUNGERE CHE IL RAGAZZO ERA GRANDE TIFOSO DELLA SALERNITANA, PAGANESE O NOCERINA !!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.