Tragedia di Angri, donati organi del giovane travolto da treno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Ora ogni sua parte potra salvare altre vite umane. Cuore, fegato, reni, cornee. Sono gli organi che i genitori di Tobia Falcone hanno deciso di donare dopo che i medici avevano accertato la morte cerebrale del ragazzo. Un gesto di grande amore espresso in un momento di grandissimo dolore.

Le operazioni di espianto sono iniziate questa mattina alle 4 all’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, avvenute in constante contatto con la centrale operativa del Centro Regionale Trapianti della Campania. Alle 21 di ieri sera era iniziato il periodo di osservazione da parte della commissione di accertamento della morte cerebrale coordinata dal dottore Massimo Petrosino e composta dai medici Gaetano Aprea, Claudia Cancella, Giuseppina Salomone e dal tecnico Gennaro Barone.

Determinante, per la buona riuscita delle operazioni – si legge in una nota dell’Asl Salerno – è stata la perfetta sinergia fra le equipe chirurgiche, i laboratori, il servizio navette, la logistica, e le tante figure professionale coinvolte nell’evento, e l’apporto della Polizia Stradale che ha scortato un’equipe medica dall’aeroporto di Capodichino all’ospedale di Nocera.

La direzione generale dell’azienda sanitaria ha manifestato alla famiglia del donatore il proprio cordoglio per la grave perdita, unitamente alla gratitudine per la forza dimostrata, in una circostanza così tragica, compiendo tale gesto di amore e solidarietà verso gli altri.

Tobia era rimasto coinvolto in un incidente ferroviario mentre lo scorso 8 novembre era in attesa di un treno alla stazione di Angri. Doveva raggiungere Cava dè Tirreni dove frequentava la scuola per diventare geometra. Dopo un intervento chirurgico per ridurre un ematoma al cervello, era in coma farmacologico. Ma non si è più risvegliato. Ieri sera il decesso.

Fonte Inprimanews

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Amore bello, che peccato. Possa D-o lenire l’immenso dolore dei tuoi cari, che hanno permesso la sopravvivenza a tutti quelli che hanno ricevuto i tuoi organi.💔

  2. profonda pena per questo giovane angelo e infinite condoglianze per la famiglia……massimo disprezzo e odio per chi costringe questi ragazzi e ragazze a spostamenti inumani per raggiungere le sedi dei propri istituti scolastici non garantendo nemmeno le piu’ elementari norme di sicurezza….stipati come animali in bus e treni…..

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.