Olympic Salerno-Lupo Fidelis 1-0. Mazzeo sigla quarto successo di fila

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Quarto successo consecutivo per l’Olympic Salerno che nel secondo match consecutivo sul sintetico del “Figliolia” ha la meglio di misura sull’ostica Fidelis Agro. Match combattuto e tirato fino alla fine, preceduto come di consueto dal cerimoniale fair-play caro al sodalizio di patron Pisapia.

L’uomo chiave in casa biancorossa si conferma Luca Mazzeo che timbra le prime due occasioni dell’incontro: conclusione smorzata di poco fuori e piazzato che si spegne alto sopra la traversa. Sempre su calcio di punizione la minaccia numero uno degli irpini con Caggiano che non inquadra lo specchio della porta.

Gli oranges si rendono nuovamente pericolosi con una convulsa azione in area di rigore salernitana ma è provvidenziale l’intervento di piede di D’Arienzo nell’anticipare Pacilio. Pronta risposta dell’undici di De Sio che costruisce la più bell’azione dell’incontro sull’asse Condolucci-Mazzeo: quest’ultimo alza troppo la mira e grazia il D’Arienzo avversario.

Al 20′ della ripresa la svolta: Paolini sguscia sull’out destro ed entra in area contrastato da Andrita, l’ex Centro Storico finisce a terra e l’arbitro giudica passibile di massima punizione l’intervento del terzino sinistro avellinese.

Dopo le lunghe proteste della Lupo Fidelis, Mazzeo si piazza sul dischetto e trasforma di potenza e precisione nonostante l’intuizione del portiere. Finale incandescente dove a farla da padrone sono le proteste degli ospiti nei confronti del direttore di gara che ridurrà in 9 (più un rosso dalla panchina) gli irpini.

Nel mentre l’Olympic sfiora il raddoppio con l’incornata di Acquaviva che centra in pieno l’incrocio dei pali su azione d’angolo. Dopo otto minuti di recupero i delfini possono brindare ad un altro sofferto ma preziosissimo successo.

TABELLINO

OLYMPIC SALERNO: D’Arienzo V., Malangone (1′ st Bosco (45′ st Albini), D’Amico (16′ st Saulle), Pifano F., Acquaviva, Trimarco, Paolini, Buonomo (9′ st Condolucci A.), Mazzeo, Amato, Condolucci E. (31′ st Apicella). A disposizione: Lamberti, Panella, Pederbelli, De Fato. Allenatore: De Sio

LUPO FIDELIS: D’Arienzo G., Filippuzzi, Cucciniello, Iandoli, Andrita (32′ st Capone), Ciaramella, Caggiano, Zarra (24′ st De Venezia), Pacilio (40′ st Rusolo), Gambino, Petrozziello. A disposizione: Cece, Dente, Martiniello, Palladino, Imbimbo, Renna. Allenatore: Vicario

ARBITRO: Finizola di Sapri

RETE: 23′ st rig. Mazzeo

NOTE: Serata variabile. Ammoniti Malangone, Pifano F., Trimarco, Buonomo, Mazzeo, Amato, Condolucci A. (OS), Cucciniello, Andrita, Zarra, Iandoli (LF). Espulsi al 27′ st Ciaramella, al 35′ st Gambino per doppia ammonizione e Palladino (LF) per proteste

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.