A Salerno un premio per ‘Terra Mia. Il film ‘anticamorra’ respinto da Venezia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
“Un grazie di cuore al Festival Internazionale del cinema di Salerno. Dedico il premio ricevuto ai militari italiani feriti in Iraq. A quei ragazzi che difendono i valori della pace e della libertà lontani dal nostro Paese. Sono certo di interpretare la volontà di tutti i protagonisti del film”. Così Ambrogio Crespi regista di ‘Terra Mia, non è un Paese per Santi’ premiato alla settantatreesima edizione dell’evento di Salerno.

“Nei lavori che metto in campo – sottolinea – provo a dare voce agli eroi silenziosi, ai rappresentanti dello Stato che reagiscono alla criminalità. Agli eroi  di tutti i giorni che sono i veri esempi da seguire. Nei ragazzi che indossano la divisa vedo questi esempi ed a loro, allora, dedichiamo questo riconoscimento”. La pellicola ha ottenuto il ‘trofeo di categoria’ nella sezione documentari.

Sul palco con Crespi sono saliti lo sceneggiatore Niccolo’ Crespi ed il giornalista Gaetano Amatruda. Presente anche Benedetto Zoccola, testimone di giustizia ed uomo di coraggio. Il nastro racconta l’impegno di donne ed uomini ‘normali’ contro la criminalità, la camorra e la Ndrangheta, e per costruire la speranza.

Nel film, di Index Production, Klaus Davi, il dirigente scolastico di San Luca (paese calabrese) Mimma Cacciatore, il testimone di giustizia Gaetano Saffioti, il giornalista d’inchiesta Michele Inserra, il comandante dei Carabinieri Cosimo Sframeli e poi ancora Luciana Careri, fidanzata del carabinieri ucciso dall’Ndrangheta ed il prete anticamorra Don Luigi Merola.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.