Confezionavano cocaina in casa: denunciati tre giovani a Nocera Inferiore

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Nello scorso fine settimana, nel quadro dei servizi disposti dal Questore di Salerno volti alla prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti e dell’illegalità diffusa, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Nocera Inferiore, con il supporto di unità Reparto Prevenzione Crimine hanno effettuato dei servizi straordinari di controllo del territorio nell’area del comune di Nocera Inferiore, attuando posti di controllo e perquisizioni domiciliari.

L’OPERAZIONE ESEGUITA DAGLI AGENTI

Nella prima serata di sabato 16 novembre gli agenti del Commissariato hanno effettuato una irruzione in un appartamento di via Gramsci, zona dover era stata segnalata attività di spaccio di sostanza stupefacente. All’interno del locale la Polizia ha sorpreso tre giovani intenti a confezionare dosi di droga utilizzando dei piccoli involucri di cellophane ricavati da un busta di plastica.

All’arrivo degli Agenti i tre hanno cercato di disfarsi dello stupefacente, immergendo il mestolo nel quale era contenuta la droga, che stavano riscaldando su di un fornelletto da campeggio per dividerla in dosi, in una pentola di acqua bollente per poi lanciarlo da una piccola finestra posta al primo piano. Parte della sostanza è andata dispersa ma un quantitativo è stato comunque recuperato dagli agenti sul davanzale della finestra e sul mestolo.

Lo stesso è successivamente risultato al narcotest di tipo cocaina, con elevato grado di purezza per un peso complessivo di gr. 3,87. Una successiva perquisizione in una abitazione di Pagani, ha consentito di recuperare e sequestrare a casa di uno dei tre giovani anche un panetto di “mannite”, sostanza normalmente utilizzata per il taglio dello stupefacente.

I tre, peraltro già noti alla forze dell’ordine, due originari dell’agro nocerino-sarnese ed uno straniero di origine ucraina, con regolare permesso di soggiorno, sono stati denunciati alla locale Autorità Giudiziaria per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

GLI ALTRI BLITZ DELLA POLIZIA

Un’altra perquisizione domiciliare è stata condotta in via Napoli nell’abitazione di un giovane di originario di Nocera Inferiore, dove gli agenti della Polizia di stato hanno rinvenuto grammi 2,26 di hashish detenuto per uso personale. Lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro e il giovane verrà segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo.

ESEGUITI ANCHE CONTROLLI DEL TERRITORIO

Nella stessa giornata sono stati sono stati effettuati nr. 9 posti di controllo, identificate e controllate nr. 145 persone e nr. 66 veicoli. Sono state elevate nr. 3 contravvenzioni per violazioni al C.D.S.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.