Navi da crociera a Salerno: boom di prenotazioni per il 2020

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Con l’ultimo attracco previsto a dicembre, nel bel mezzo della 14ma edizione di Luci d’Artista, saranno state ben 75 le navi da crociera che nel 2019 hanno ormeggiato nel porto di Salerno per un totale, certificato, di oltre 100.000 visitatori: 101.844 per la precisione. Lo scrive Le Cronache oggi in edicola in un articolo a firma di Marcello festa

Previsioni ottimistiche anche per il 2020, annualità cerchiata in rosso dall’Autorità di Sistema del Mar Tirreno Centrale, quella che dovrebbe finalmente inaugurare gli attracchi delle navi da crociera direttamente alla Stazione Marittima e non più all’interno del porto commerciale come normalmente avviene.

Molto dipenderà dal completamento, nei tempi stabiliti, dei lavori di dragaggio dei fondali nello specchio d’acqua antistante la “Perla” disegnata da Zaha Hadid. Non dovessero registrarsi ulteriori intoppi burocratici, i lavori che prenderanno il via a dicembre dovrebbero concludersi già a febbraio, almeno per la parte che interessa la Stazione Marittima riservata agli attracchi delle navi da crociera.

Se il crono programma dovesse essere rispettato, già a marzo si registrerebbero i primi attracchi alla Stazione proprio come immaginato all’epoca della progettazione quando i fondali garantivano l’approdo di navi di stazza notevolmente inferiore a quelle che oggi attraversano il Mediterraneo.

Già pronte le stime. Ad oggi sono già 60 le prenotazioni confermate dalle principali compagnie (tutte ad eccezione della MSC), numero destinato a crescere in maniera esponenziale nei prossimi mesi in concomitanza dell’avvio dei lavori di dragaggio dei fondali, handicap che ha notevolmente rallentato un trend che era in crescita esponenziale.

I tecnici dell’Autorità di Sistema del Mar Tirreno Centrale calcolano, infatti, che la piena e totale operatività della Stazione Marittima di Salerno determinerà da subito un sensibile aumento di sbarchi; una previsione ottimistica che – nel giro di un paio di anni – dovrebbe garantire il doppio degli attracchi fino ad oggi registrati dal porto commerciale di Salerno.

Fonte Le Cronache in edicola lunedì 18 novembre

foto Antonio Capuano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Possiamo puntare sul turismo…quello vero!
    Con la speranza che una parte di quelli che sbarcano facciano un giro in città e…consumino!
    Qui però è la città che deve farsi trovare pronta!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.