42enne salernitana investita a Roma mentre va a lavoro: è morta

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Tragedia ieri mattina, giovedì 21 novembre, a Roma intorno alle ore 8,00 all’incrocio fra via Mario Menghini e la via Appia Nuova, ai Colli Albani: una donna originaria del salernitano  di 42 anni è stata investita da un autocarro ed è deceduta.

Secondo quanto ricostruito fino a questo momento dagli agenti del VII Gruppo Appio della Polizia Locale di Roma Capitale, il conducente del furgone, un uomo di 43 anni, stava viaggiando sulla via Appia Nuova in direzione dei Castelli Romani.

L’autista aveva il semaforo veicolare verde, ha svoltato a destra per immettersi su via Menghini, ma si è trovato davanti la donna che attraversava le strisce pedonali – anche lei con segnale semaforico verde.

“È stato uno spettacolo straziante – ha dichiarato una donna residente nel quartiere. Quella poveretta non si era accorta del camion che stava girando ed è stata investita in pieno“. L’impatto è stato fatale per la donna che è rimasta incastrata sotto al mezzo Iveco Stralis: per liberarla sono intervenute sul posto due squadre dei vigili del fuoco, ma la 42enne era ormai deceduta.

Il conducente dell’autocarro è stato poi accompagnato al Policlinico Umberto I di Roma dove è stato sottoposto all’alcoltest e ai test tossicologici di rito. Svolti i primi rilievi scientifici, gli inquirenti stanno ora ascoltando altre testimonianze per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente che ha determinato la morte di Alessia Marino.

Era una donna di 42 anni, residente nella zona del Tuscolano, ma cresciuta a Colli Albani. Probabilmente, come tutte le mattine, era andata a trovare la madre per poi recarsi nello studio legale dove lavorava: peccato però che la sua vita si è interrotta non lontano dall’abitazione della mamma.

Il corriere della città

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Bastardo perché devi correre visto che seri uno sfigato della vita represso perché sei la fogna della società adesso ti farei correre con un peso al collo sott’acqua, chi corre in città è un represso mentale

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.