Derby senza ultras granata: Ventura rinuncia a Cerci e Firenze

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
La cura peggiore del male. Due decisioni una peggiore dell’altra perché una chiude e l’altra apre totalmente disorientando e confondendo tutto e tutti al di là delle pressioni politiche e delle sollecitazioni istituzionali. Parliamo del dietrofront del Gos che 24 ore dopo lo stop ai biglietti in vendita ai residenti della Provincia di Salerno ha rivisto la sua posizione discriminatoria aprendo a tutti e togliendo anche l’obbligo della tessera del tifoso.

Ma il dietrofront si è schiantato con la linea di coerenza degli ultras granata che non sono tornati indietro sulla loro decisione di disertare il derby del Menti. Respinto al mittente il dietrofront.

«Noi disertiamo. Noi che non ci pieghiamo a decisioni assurde, cervellotiche e discriminatorie restiamo a casa. Per noi il gesto resta, la discriminazione resta… La trasferta a Castellammare era un nostro diritto non un regalo politico. Per dignità quindi rinunciamo al nostro amore e soffriremo da casa, ma per noi questo è il modo di essere ultras senza compromessi e senza padroni».

E ancora: «L’assurdità della restrizione notificataci mercoledì non può essere ritrattata in meno di 24 ore al misero scopo di asservire richieste di società e politici prontamente scesi in campo in questo momento di confusione. Non lasceremo calpestare la nostra dignità. A tutto questo non ci stiamo e ci schieriamo a tutela del Movimento delle sue radici, della sua libertà. Noi non parteciperemo alla trasferta di Castellamare. Salerno merita rispetto».

E’ il testo del comunicato a firma delle principali sigle ultras della Salernitana. Il derby di domani sarà aperto a tutti, ma quasi certamente il settore ospiti del Romeo Menti rimarrà con poche presenze rispetto agli 800 tagliandi messi a disposizone.

150 quelli acquistati da singoli tifosi. Nel frattempo la squadra si prepara al derby. Una partita in cui la squadra di Ventura dovrà dare segnali di reazione dopo il ko di Cremona prima della sosta. La formazione. La prima novità è che Cerci non è tra i convocati. Nessuno pensava ad un suo impiego dal primo minuto ma almeno di vederlo in panchina dopo l’ora nel test con l’Agropoli.

Ed invece Cerci resta a casa. Non c’è neppure Firenze. Nel 3-5-2 che propone Ventura Kiyine farà la mezzala, Lopez sarà il quinto di sinistra. Dalla parte opposta ballottaggio fino all’ultimo Lombardi Cicerelli per una maglia da titolare. La mediana sarà completata da Akpa Akpro mezzala destra e da Francesco Di Tacchio. In avanti Djuric e Jallow mentre in difesa nessuna variazione con Migliorini, Karo e Jaroszynski con Billong convocato ma in panchina

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. …NON E’ VERO CHE GLI ULTRAS NON CI SARANNO…IERI SONO STATI FATTI PIU DI 200 BIGLIETTI ED OGGI ANCOR DI PIU…NON CI SARANNO QUELLI MALATI DI PROTAGONISMO…FORZA SALERNITANA

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.