Meteo: domenica sulla Campania vasta ondata di maltempo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Un profondo e minaccioso vortice di bassa pressione a ovest del Regno Unito si sta muovendo verso il Mediterraneo e nei prossimi giorni risulterà determinante per il meteo in Italia. Sotto la spinta delle forti ed umide correnti atlantiche, nell’imminente WEEKEND, si andrà inoltre a formare un vero e proprio ciclone che dalle Isole Baleari inizierà un viaggio che lo porterà, sul finire di domenica, a raggiungere il sud della Sicilia. In questo frangente prepariamoci ad una grave ONDATA di MALTEMPO con rischio ALLUVIONALE che coinvolgerà sia il sabato che la domenica. Ma andiamo con ordine e cerchiamo di capire meglio dove colpirà maggiormente questa ennesima fase perturbata.

Sabato mattina sotto intense ed abbondanti precipitazioni saranno soprattutto la Liguria specie il settore centrale, quello di ponente ma anche tutto il Piemonte dove si potranno registrare pericolosi e intensi nubifragi. Sotto stretta osservazione saranno dunque zone come il savonese, l’imperiese, la città di Genova e a salire l’astigiano e il torinese. Attenzione inoltre alla neve che cadrà copiosa sui rilievi alpini sopra i 1200-1300 metri.

Ma a preoccupare sarà soprattutto la difficoltà del fronte perturbato a muoversi verso levante in quanto frenato dalla presenza di un anticiclone sui vicini Balcani. Questo fattore sarà determinante per una persistenza della forti piogge sulle medesime zone con rischio alluvionale. Il maltempo infatti insisterà su queste regioni per tutto il corso della giornata perdendo di energia solo durante la successiva notte e nel corso della mattinata di domenica. Prestare attenzione inoltre ai forti venti di Scirocco che si intensificheranno fino a provocare alcune mareggiate sulle coste esposte tirreniche centro meridionali.

Sabato sarà comunque una giornata piovosa anche sul resto del Nord, su gran parte dell’area tirrenica dove tra il pomeriggio e la sera intense piogge potrebbero colpire la Toscana e il Lazio con forti temporali attesi su Roma e a seguire verso il Sud specie su Sicilia e area ionica.
Tempo più tranquillo invece sui versanti adriatici.

Domenica il forte maltempo, come già accennato, comincerà a perdere di energia sulle regioni del Nordovest per poi concentrarsi in forma molto attiva sulle coste campane, tutta la Calabria e la Basilicata centro meridionale. Anche qui si eleverà il rischio di fortissimi rovesci e nubifragi che si sposteranno col passare delle ore in direzione dell’Abruzzo, sul Molise e su tutta la Puglia insistendo anche per gran parte della serata.

La furia degli elementi perderà in seguito energia nel corso della notte preludio ad un inizio di settimana, almeno lunedì, più clemente sul fronte meteorologico.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.