Le Cronache: Vergogna Salernitana, un derby senz’anima

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
‘Vergogna Salernitana, un derby senz’anima. Dopo 7’ Cissè sfrutta al meglio un errore della difesa granata, poi nel convulso finale Migliorini si fa espellere e Canotto trova il raddoppio. E’ il quarto ko di fila in trasferta. Prestazione disastrosa dei granata che vanno
subito in svantaggio ma non riescono a reagire con una Juve Stabia forte solo agonisticamente’

E’ l’apertura delle pagine dedicate alla Salernitana sul quotidiano Le Cronache oggi in edicola

All’interno leggiamo anche: ‘Prestazione indegna, tutta la squadra granata va dietro la lavagna. Difesa da film horror, Kiyine, Akpà Akprò e Di Tacchio sovrastati dalle vespe, Giannetti come… Chianese

Che fine hanno fatto i “corsari”? La crisi ora diventa preoccupante. Ventura dovrà cercare immediatamente dei rimedi per evitare cadute pericolose. Metamorfosi granata: a squadra cinica e vincente a spuntata e perdente

La gaffe su Dazn. “Succursale della Lazio” è bufera sul telecronista

La classifica si accorcia, in tante risalgono dalle retrovie. Oggi tre posticipi della giornata con il big match tra Spezia e Frosinone

Ventura: «Hanno avuto più rabbia di noi». Il tecnico granata ammette la sconfitta: «Abbiamo fatto un passo indietro nella nostra crescita». L’allenatore della Juve Stabia Fabio Caserta: «Avevo studiato la squadra granata, i ragazzi hanno fatto solo quello che ho chiesto»

Allievi soddisfatto: «Vittoria meritata»

Di Gennaro: «Non devo dimostrare nulla»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Andiamo Ventura, vuoi farci credere che non sapevi che la squadra era questa? Sapevi perfettamente che squadra, che società e che progetti c’erano! Poi volevi riscattarti dall’esperienza nazionale? Non puoi, non potrai mai farlo sei l’unico allenatore della storia che è riuscito nel non far qualificare la nostra nazionale e stranamente da quando c’è un vero allenatore abbiamo vinto TUTTE le partite disputate. Mi spiace ma è giunto il momento (ormai da tempo) di andare in pensione… Lo avessi fatto prima ci saremmo risparmiati le vergogna nazionale. Menichini questa volta non puoi tornare già ti hanno trattato di merda due volte, ci hai salvato e ti hanno sostituito. Se torni non hai un minimo di orgoglio…

  2. Ma gli uttas che hanno invitato i giocatori ad andare a divertirsi prima o poi contesteranno questa società?
    O x il Dio bar arechi dobbiamo continuare a sopportare questo strazio?

  3. Gli Ultras sono finiti nel 2005 in questa città, da allora in poi solo ex palummelliani e fans di Mario Merola. Ormai facciamo ridere in campo e sugli spalti e il bello è che qualcuno ancora si atteggia per un paio di coreografie e campa di rendita su quel poco di rispetto che si sono guadagnati quelli che ora non ci sono più.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.