Salerno: tramonto spettacolare, il cielo si colora di arancione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Il tramonto su Salerno, oggi 25 novembre, dipinge il cielo di giallo e arancione. Immagini spettacolari che hanno regalato alcuni istanti indimenticabili con il mare mosso e il sole che lentamente si spegne all’orizzonte. In questa foto di Alessandro Iuorio tutta la bellezza della città e del sole che si cala dietro i monti della Costiera.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Ora siete passati ai tramonti maldiviani. Non passa giorno senza essere deliziati dalle vostre foto banali, immagini di una cittadina di provincia che arranca ovunque. In economia, nel sociale, nella qualità della vita, nel decoro, nella pulizia e chi più ne ha, più ne metta. Sconfortante. Abbandonati i paragoni con le città globali come New York, Londra, Parigi, Berlino, Tokyo, ora siete passati alle similitudini con le isole del Pacifico. Dire che siete megalomani è poco, un’offesa a chi soffre di pseudologia fantastica. Censurate pure, come fate sempre. La verità è una tazzina di veleno.

  2. Fatti una tisana di Valeriana, Antonello caro, forse diventi meno inutilmente acido…

    Bellissima foto!!

  3. Preferisco il vino, in maniera moderata. Grazie del consiglio, comunque. Nessuna acidità, ti assicuro. Semplicemente hanno stufato i panegirici di Salerno. Ogni giorno leggiamo che la nostra splendida città-globale è una bellissima sirena adagiata sul mare più limpido di quello a Bora Bora… una megalopoli che guarda al futuro e che tra qualche anno supererà anche New York e Londra… Incantevole con le Luci d’artista che la ammantano come uno zibellino russo… incontro di culture e civiltà dove è nata persino la scrittura cuneiforme… Voglio solo ricordarti, restando in tema per la struggente foto del tramonto che si specchia sul cielo e sull’acqua, che dall’alto e da lontano anche le coste della Cina industriale o le rive del Gange sembrano paradisi del pacifico. Salvo poi avvicinarti e scoprire che sono fogne a cielo aperto. Coste sommerse da rifiuti tossici, plastica, diossina, carcasse di animali… quadro di lontananza, si dice così? Da Vietri, anzi da Minori, la nostra città può anche apparire bella, poi arrivi e ti trovi assediato dal brutto. Che è ovunque. Moravia, riferendosi ad un noto film italiano degli anni ’70, parlava di un nuovo estetismo in accordo con i tempi. Accanto a quello del brutto, dello sporco e del cattivo. Citazioni a parte, i quotidiani gridano giubilanti al miracolo economico e culturale della nostra città. Non passa giorno senza assistere a queste sviolinate di regime. Sembra l’Istituto Luce del ventennio fascista. O il regime rosso dell’ex Unione Sovietica. Fai tu. Ho citato entrambi per non fare torto a nessuno e per non essere accusato di fascismo o di comunismo. Sono stato bipartisan. Ti saluto, con simpatia.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.