Salerno ieri ed oggi: da mercato del pesce a salotto sotto le luci

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Una foto storica del mercato del pesce alla Rotonda a Salerno, in piazza Flavio Gioia, ha riaperto la scatola dei ricordi. La foto, in bianco e nero, mostra un angolo della città destinato alla vendita del pescato con enormi banchi su cui venivano poggiti i prodotti ittici. Salerno città di mare e di pescatori diventava, soprattutto nei giorni che precedevano il cenone di Natale, un mercato del pesce all’aperto con tante persone che raggiungevano la città per fare acquisti.

Molti anni dopo Salerno ha trasformato la sua vocazione, nel periodo natalizio mettendo in mostra le luci d’artista. In piazza Flavio Gioia, lì dove un tempo c’era il mercato del pesce, uno degli angoli più ammirati di Luci d’Artista.

(foto storica ‘Sei del centro storico’)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Un luogo storico ove un tempo in tanti lavoravano onestamente portando il pane a casa,peccato che non si sia pensato di riqualificare la piazza lasciando lo storico mercato……Oggi una piazza vuota per buona parte dell’anno dove i pochi locali rimasti fanno la fame…….Un grazie a tutti coloro che hanno cancellato la storia di salerno e che continuano ad uccidere i commercianti salernitani.

  2. …….. da “città DI mare” a “città SUL mare”, visto che oggi Salerno pare che non abbia più nessun tipo di rapporto col mare! E non chiamiamo questa città “salotto” sotto le luci, perchè di salotto c’è molto poco! Addolora dirlo, ma è così!

  3. Altri tempi altra gente un’altra Salerno quella vera che non ci sarà mai più… largo ai lanzichenecchi

  4. Bellissima foto e tantissimi ricordi stupendi…..quel mercato ti metteva adrenalina addosso. Tuttavia dalla foto non si rileva quello schifo di gabbiotto dove il baccalaiuolo vendeva in una puzza tremenda il suo prodotto. Oggi al suo posto c’è la fontana dei delfini ed è tutto un altro vedere. Ora è tutta libera ma bisogna eliminare quei giovani rampolli che, giocando a pallone, scassano le scatole a tutti e mettere qualche panchina pubblica in più. Però sarebbe bello e giusto che i mercati non sparissero mai perchè rappresentano l’anima vera di una città e, infatti, quando andiamo fuori tutti cerchiamo i mercati tipici proprio per conoscere i costumi locali. Ma sono cambiate anche le norme igieniche, è diventata legge la tracciabilità, e tutto questo difende la nostra salute

  5. Eccoli lì i veri salernitani, i tradizionalisti, i bravi cittadini di una volta… la bellezza di una città in mano ai pisciaiuoli.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.