Terremoto in Albania: 18 morti e almeno 600 feriti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Una forte scossa di terremoto di magnitudo 6.5 ha colpito alle 2,54 ora locale (le 3,54 in Italia) la costa settentrionale dell’Albania, vicino Durazzo. Secondo i dati dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) italiano e del servizio geologico statunitense Usgs, il sisma ha avuto ipocentro a circa 10 km di profondità ed epicentro tra Shijak e Durazzo. La scossa è stata sentita fino alla capitale Tirana, ma anche in Puglia, Basilicata, Campania e Abruzzo.

I media locali riferiscono di numerosi danni agli edifici e di decine di persone arrivate in ospedale con fratture e altre lesioni: il bilancio sarebbe di 18 morti e almeno 600 feriti secondo i dati del ministero degli Interni, ma il bilancio è ancora provvisorio. Almeno una quarantina di persone è stata portata in salvo, mentre non è noto quanti siano i dispersi. E una seconda scossa, di magnitudo 5, è stata registrata poco dopo le 14 a nord di Durazzo.

Il sisma che ha colpito l’Albania alle 4 della scorsa notte è stato avvertito distintamente anche a Napoli e nei comuni alle pendici del Vesuvio. Come conferma la direttrice dell’Osservatorio vesuviano Francesca Bianco: “Abbiamo ricevuto diverse telefonate da parte di cittadini spaventati che temevano che l’epicentro fosse il Vesuvio o i Campi Flegrei.

Persone che chiamavano da diverse zone della città, ma anche dall’hinterland, spesso residenti in abitazioni poste ai piani alti dei palazzi”.
Tante le telefonate giunte anche alla sala operativa dei vigili del fuoco di Napoli. Tanto panico e richieste di informazioni ma – si precisa – nessuna richiesta di intervento o danni. Da Napoli, intanto, sono partiti tre automezzi dei vigili diretti a Bari con a bordo nove unità.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.