Turismo in Costiera Amalfitana, Abbac: «No effetto Disneyland»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Tari, imposta di soggiorno e occupazione suolo pubblico per le attività turistiche, l’Abbac esorta i Comuni della Costiera Amalfitana ad una condivisa azione che tuteli e valorizzi l’ospitalità regolare e la qualità dell’accoglienza.

Chiarezza richiesta anche per le difformità urbanistiche non censite e non definite ancora dagli uffici competenti per garantire piena applicazione delle regole e l’invito rivolto ai comandi di Polizia Locale per individuare un percorso di chiarezza di procedure per le locazioni brevi e le verifiche ispettive nelle attività ricettive professionali e non professionali.  No a posizioni preconcette ma necessario evitare rischi di turistificazione, gli enti locali analizzino gli effettivi fabbisogni abitativi e si evitino speculazioni già in atto in alcuni territori.

“La Costiera Amalfitana eviti di trasformarsi in una Disneyiland da escursione e promuova con noi lo slow tourism – dichiara il presidente Abbac Agostino Ingenito –  In questo ultime mese abbiamo effettuato tre incontri con gli operatori e le amministrazioni comunali di Maiori, Minori ed Amalfi, emergono diversi paradossi ma anche tante opportunità per una rinnovata sinergia che punti ad un’accoglienza ed ospitalità di qualità”.

Tra i temi discussi con gli operatori ed alcuni amministratori locali anche la necessità di un maggior controllo su decoro, raccolta differenziata e servizi. “Occorre una visione programmatica che ci porti a scelte condivise e ragionate in vista della stagione 2020. Ricordo che il riconoscimento Unesco non è cosi scontato e che occorre mantenere requisiti che spesso sono stati messi in discussione soprattutto in questa ultima estate  – continua Ingenito – Servono azioni concrete che puntino ad una vera sostenibilità. E il numero chiuso non è da escludere se potrebbe servire per la tutela e salvaguardia del fragile territorio e per fornire un’esperienza di viaggio ad ospiti che puntano alla piena fruizione di un sito tra più belli del mondo”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.