3Ci_CiboCilentoCinema: scuole plaudono rassegna di cinema Fondazione Alario

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Continuano gli appuntamenti della rassegna cinematografica ‘3Ci_Cibo Cilento Cinema’ organizzata dalla Fondazione Alario di Ascea nell’ambito del Piano Nazionale Cinema per la Scuola, promosso dal MiBACT e dal MIUR, e rivolta agli studenti e ai docenti delle scuole del Cilento e della Campania.

Dopo lo start delle prime tre giornate con gli alunni degli Istituti Comprensivi di Castellabate, Don Peppe Diana di Portici e Mimmo Beneventano di Ottaviano, venerdì 29 e sabato 30 novembre saranno rispettivamente l’Istituto Comprensivo di Camerota e il Gino Rossi Vairo di Agropoli a partecipare alla proiezione delle scene dei film il cui set di ripresa è localizzato nell’area del Cilento, e di cortometraggi sulla Dieta Mediterranea, e alle sessioni didattico-seminariali di promozione della cultura cinematografica curate da Gianni Petrizzo, che collabora al progetto con la Film Studio e l’Associazione Cilento Film Music Festival. Sarà poi la volta degli studenti dell’Istituto Cenni di Vallo della Lucania e degli alunni dell’Istituto Comprensivo di Ogliastro che parteciperanno alla rassegna nelle giornate del 6 e del 10 dicembre, prima dell’evento finale, programmato per il 13 dicembre, presso il Cineteatro Parmenide di Ascea, che sarà dedicato alla proiezione de Il Maestro+Margherita ad un anno dall’anteprima nazionale, e all’incontro con l’autore della sceneggiatura Giovanni Laurito, con il regista Gianni Petrizzo e il cast. La pellicola, girata interamente nel Cilento, a Cannalonga -pluripremiata a livello internazionale come ‘miglior film’ e per la miglior regia al Festival del Cinema Italiano di Las Vegas, come ‘migliore opera straniera’ al Festival ‘Sant Andreu de la Barca’ di Barcellona, con la menzione d’onore al Berlino Flash Film, e ancora come ‘miglior film’ al Festival Mondiale del Cinema di Veracruz, in Messico – compare a buon diritto fra le oltre 40 produzioni che dalla seconda metà degli anni Venti ad oggi hanno avuto nel Cilento le proprie filming locations, e di cui la Fondazione Alario ha curato l’apposito Catalogo: dal film muto Mare Nostrum del 1926, ai colossal a contenuto mitico come Ercole alla conquista di Atlantide del 1961, gli Argonauti del 1963, o Scontro di Titani del 1981, passando per più famosi Benvenuti al Sud (2010) e al Nord (2012) fino alle più recenti produzioni internazionali come Wonder Woman del 2017 e l’ultimissimo film su James Bond 007 No Time to Die, che arriverà nelle sale ad aprile 2020.

Con la rassegna 3Ci_CiboCilentoCinema, che lega i contenuti identitari del territorio alla cultura cinematografica, la Fondazione Alario ha inteso declinare gli obiettivi del Piano Cinema per la Scuola e dell’avviso Buone Pratiche, Rassegne e Festival, rendendo il cinema e l’audiovisivo – oltre che un’arte di cui favorire una più diffusa cultura – anche veicolo per la crescita civile, l’integrazione sociale e le relazioni interculturali nelle scuole, in un più ampio processo di media literacy cioè di alfabetizzazione ai media e all’audiovisivo, perché per i giovani che costruiscono il proprio portfolio di competenze, accanto all’alfabeto tradizionale, si fa strada la necessità di creare spazio per i ‘nuovi alfabeti’, primo tra essi quello rappresentato dal linguaggio delle immagini mediali, di cui il cinema è vocabolario enciclopedico di inesauribile valore.

Per visionare sia il catalogo dei films che le foto e i video degli incontri con le scuole è possibile visitare il sito www.cibocilentocinema.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.