Salerno: arrestati 10 parcheggiatori abusivi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
14
Stampa
Nelle prime ore della mattina, a Salerno e in altri comuni della provincia, i Carabinieri del Comando Provinciale di Salerno hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare – emessa dal GIP del Tribunale di Salerno, su richiesta di questa Procura della Repubblica (6 in carcere e 4 ai domiciliari) nei confronti di altrettanti parcheggiatori abusivi, gravemente indiziati a vario titolo di estorsione commessa nel capoluogo nei confronti degli automobilisti.

Gli indagati sono stati monitorati dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Salerno per poterne documentare prudentemente le condotte antisociali, consistite essenzialmente nell’indebita riscossione di denaro per consentire il parcheggio agli automobilisti.

Tale condotta, come ribadito più volte anche dalla Corte di Cassazione, configura il grave reato di estorsione che non necessita di minaccia palese, essendo di per sé sufficiente anche la cd. “minaccia implicita”, desumibile da contesto, personalità ed atteggiamenti, essenzialmente incentrata sul timore di possibili danneggiamenti al proprio veicolo; un “comportamento deciso, perentorio ed univoco…idoneo a turbare o diminuire la libertà psichica e morale…”.

Le zone monitorate nel tempo, sono le seguenti:

Lungomare Colombo — Polo Nautico, zona del Sica e del Candela;

Cinema Multisala — Via Bandiera, zona di Maisto, Cioffi, Frasca e Candela; Viale Giuseppe Verdi, zona di Maisto;

Via San Leonardo, zona di Pastore;

Via Salvador Allende, zona di Ragosta;

Forte La Carnale, zona di Lambiase;

Via Clark — Discoteca “Sea Garden”, zona di Frasca e Maisto.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

14 COMMENTI

  1. Ma dove? Che ieri il cimitero era invaso dai parcheggiatori abusivi, che poi sono sempre gli stessi tra poco prendono la pensione. Siete ridicoli

  2. Mah, il solito tizio davanti alla Stazione Arechi lato stadio, stamattina era al suo posto e correva dietro i parcheggianti per farsi dare l’obolo. Lo vuole anche da quelli che parcheggiano lontano dalla sua “zona”, per esempio nella strada verso il palazzetto dello sport.
    Quando lo volete arrestare, “a piacere vostro”.

  3. Smettiamola di chiamarli “Parcheggiatori abusivi” conferendo loro una qualsiasi dignità lavorativa, in primo luogo perchè non esite il mestiere di “parcheggiatore” se non nei garages o negli hotel, ed in secondo perchè non parcheggiano un bel nulla, se non far occupare aree di sosta comunali a pagamento o libere e nei peggiori dei casi far intralciare la viabilità con la complicità di molti “clienti”.
    Sono dei semplici Estorsori che minacciano più o meno implicitamente chi vorrebbe sostare regolarmente, sono delinquenti…nulla di più.
    Potrebbero chiedere la questua, come i mendicanti, ma no…sono troppo arroganti per abbassarsi a mendicare ed alla fine si sono inventati, complice la Camorra, questo “mestiere”.

  4. Sabato mattina al cimitero è arrivata una volante della Polizia…ha un po’ chiaccherato con loro…poi sono andati via i poliziotti e i parcheggiatori hanno lavorato in pace….barzellette italiane…poi si lamentano se la gente li denuncia

  5. Tranquilli,questo solo per facciata poi dopo pochi giorni,questi delinquenti camorristi e feccia della terra,saranno di nuovo al loro posto!! D’altfonte come fa’ il sindaco che ci prende per c… facendo vedere una volta l’anno la retata,il paradosso che lo ha fatto alle 17 quando questa feccia del parassita sta facendo il pisolino,per poi invadere il lungomare di sera,quindi niente di anormale,anzi la quotidianità,bisogna buttare la Chiave per questi escrementi delinquenti

  6. Che vergogna è una barzelletta al cimitero c’è ne sempre uno seduto su una sedia… E un altro all ingresso principale che dopo aver indicato la manovra dice.. Capo una cosa a piacere!!… E pensare che a sole 3 ore e mezza di treno e’ tutto un altro pianeta! Facciamo ridere

  7. già pronto il comitato “figli dei parcheggiatori abusivi” per farli scarcerare e risarcire, e far arrestare invece i carabinieri, che quelli gli abusivi si sa che sono povera gente bisognosa e veri salernitani della tradizione.

  8. Per me, quello che è fondamentale è che la Magistratura si sta muovendo e con i monitoraggi da parte dell’Arma verranno fuori pure i tutori dell’ordine accondiscendenti. Un giro di vite importante anche se vi vorrà un pò di tempo.

  9. Il Popolo invoca e vuole Matteo Salvini salvatore e Sindaco di Salerno

  10. Eh si, anche io sono stato testimone più volte “dei dialoghi” fra le pattuglie e questi parassiti presso lo stadio Arechi, di sera, nei weekend…quando il business raccoglie in zona i più alti profitti grazie al Cinema o alle partite…
    Una volta esultai, illuso di essermi scampato il tentativo di estorsione…ed invece per quanto avessi affrettato il passo per allontanarmi, la pattuglia in un attimo si dileguò ed una voce prontamente “bonaseeera, nà cosa a piacere”.
    Chiamai il 112 per avere spiegazioni e paradossalmente ebbi una ramanzina dal centralino che riassumendo diceva “se non vuole denunciare allora non disturbi, e poi quale pattuglia ha visto?”

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.