Salerno: sfugge al controllo e colpisce un Carabiniere: in manette 18enne

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Salerno, coadiuvati per il periodo delle “Luci d’Artista” da un contingente della Compagnia di Intervento Operativo del Reggimento Carabinieri “Campania”, continuano il controllo del territorio per il contrasto allo spaccio di stupefacenti.

In questa cornice una pattuglia, alle prime ore odierne, ha sottoposto a controllo un’autovettura ferma con tre persone a bordo: il 25enne salernitano G.C., il 17enne salernitano D.V. e il 18enne salernitano G.D. Da subito l’atteggiamento dei tre è parso particolarmente nervoso, come se dovessero nascondere qualcosa:

Uno di loro, G.C., con mossa repentina, è scappato via di colpo scaraventando a terra un militare che nella circostanza ha subito la frattura dello scafoide sinistro con una prognosi iniziale di 30 giorni.

Immediatamente sono state allertate le altre pattuglie in zona per l’inseguimento del ragazzo che è stato bloccato poco dopo ed arrestati con l’accusa di violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Il controllo degli altri due faceva emergere il possesso di hashish per uso personale a carico di G.D., che sarà segnalato alla Prefettura di Salerno. L’arrestato, all’esito della direttissima, ha subito l’applicazione dell’obbligo di dimora nel Comune di Salerno, con divieto di uscire di casa dalle 20.00 alle 06.00.

I controlli ad ampio raggio dei Carabinieri continuano, a sostegno e tutela dell’ordinato vivere civile.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. se era uno straniero a picchiare un carabiniere i fascistelli si sarebbero scatenati ma siccome sono tre italiani si sono messi la coda in quel , non avete dignità neanche dietro una tastiera, complimenti ai carabinieri che fanno il loro dovere salvaguardando l’ordine e la giustizia per tutti noi.

  2. Che Italia, è una vergogna, l’obbligo di dimora, se questa è la misura dopo quello che ha fatto è vergognoso anche solo lavorare per questo pseudo Stato e lo dico da operatore del Diritto, un Diritto che ormai è stravolto da interpretazioni personalistiche e norme che garantiscono l’impunità. Viva la Rivoluzione, è la sola cosa che può sistemare una Nazione allo sbando e in mano a incompetenti

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.