Autismo: consegna diplomi I° edizione del seminario informativo ‘Facciamo rete’

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Concluso ieri, con la consegna dei diplomi , la I edizione del seminario informativo “ FACCIAMO RETE”  organizzato dall’associazione autismo chi si ferma è perduto – progetto globale.

25 compagni adulti pronti a supportare le diverse progettualità in corso nei diversi ambienti di vita. L’iniziativa , itinerante nelle diverse scuole aderenti , scuola Media T.Tasso della magnifica Ds Elvira Vittoria Boninfante, Profagri del disponibilissimo Ds Alessandro Turchi , Nautico della Divina Ds Daniela Novi, Alberghiero del grandissimo Ds Casaburi , Don Milani VIII Circolo della fantastica DS Maria Pisciuneri, Scuola Media Monterisi della Ammirevole Ds Concetta Carrozzo , IC Barra della immensa Ds Renata Florimonte ,

ha visto attraverso un format di sei giornate tutte pragmatiche , le prime tre giornate , con la presenza di analisti comportamentali , psicologi , tecnici del comportamento, Rosa Zoccola , Sara Parisi , Anna Passaro , Clara Malangone , Giuliana Lopresto , Marika Nogara , Claudia De Ciuceis ( a loro si aggiungerà dal prossimo seminario Luciana Guerriero) , che hanno rappresentato il metodo ed il corretto intervento, la quarta e la quinta giornata con la testimonianza di imprenditori e società sportive , davvero tanti stanno aderendo al nostro progetto “ l’autismo entra nella società civile “ che hanno favorito , un impegno sociale , un impegno sportivo , un percorso funzionale mirato a riempire la giornata di un autistico , predisponendo il tutto ad un percorso scolastico dignitoso e funzionale , l’ultima giornata ha visto un confronto con gli attori interessati , Asl , comune e scuola .

Il tutto ad evidenziare la forza attuativa del PTOF , piano triennale offerta formativa, delle diverse scuole , dove sono inseriti tutti i progetti scolastici ed extrascolastici , sportivi , sociali . Sono intervenuti ieri i presidenti onorari dell’associazione , Anna Maria Grimaldi e Vincenzo Giannone , i nostri “migliori amici” , Giulio Corrivetti ed Eva Avossa , le docenti Silvana Delisio Profagri, Angela Amendola , Claudia Fasano , VIII Circolo in rappresentanza delle loro scuole , l’avvocato Antonio Salsano , quale rappresentante del grupp Forte , il Prof ferrigno, atletica Vis Nova , Il presidente del CAI Salerno Ciro Nobile , Il padrone di casa Francesco Bavosa vicepresidente della lega navale che ha ospitato l’evento.

La giornata ha fatto emergere la volontà dell’asl di dare un indirizzo preciso all’intervento per l’autismo , coordinando l’azione di comune e scuola. Insomma un graduale avvicinamento all’attuazione della legge 134/2015 . La formazione , l’organizzazione , l’apprezzamento della figura del compagno adulto , la sostenibilità’ di progetti globali che tengano conto dei PTOF delle scuole, una circolare esplicativa che uniformi tutti gli attori , ad un modus operandi funzionale senza distinguo , manifesto in ogni dove , sono gli obiettivi a breve da raggiungere.

Ieri il Responsabile di Salute Mentale, Giulio Corrivetti ed il Vice Sindaco , nonché assessore all pubblica Istruzione del Comune di Salerno hanno dimostrato ancora una volta la vicinanza all’autismo ed alla nostra associazione . Questo ha favorito una collaborazione tra l’associazione autismo chi si ferma è’ perduto- progetto globale ed il Gruppo Forte per l’attuazione di molteplici progetti sociali e sportivi .

Il successo di questi primo seminario ha favorito la costruzione di una short list di compagni adulti nelle scuole aderenti per favorire le diverse progettualità . Associazione e gruppo forte favoriranno i tirocini . Ieri l’autismo ha chiesto rispetto , il cammino è’ lungo , ma, forse, finalmente siamo in discesa ? Pensiamo positivo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.