Cerci: da stella del mercato granata a stella cadente

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
12
Stampa
Si chiamano Geminidi. Sono le meteore del mese di dicembre. Tra queste c’è anche Alessio Cerci, fermatosi ieri per un nuovo infortunio. Il passaggio da stella del mercato a stella cadente è stato breve. Accolto con entusiasmo, l’ex attaccante di Torino, Milan e Fiorentina è stato aspettato con pazienza. Aveva bisogno di tempo e forse, avranno pensato i tifosi, vale la pena attendere un po’ di più per un calciatore che può fare la differenza. Sono passate settimane, mesi… ma del valore aggiunto non si hanno tracce.

Troppo pochi quei 79 minuti racimolati finora. Contando tutti e quattro gli spezzoni con Benevento, Trapani, Frosinone e Perugia, il numero 7 granata non arriva al minutaggio di una partita intera. Ventura qualche giorno fa è stato chiaro dicendo che Cerci ha bisogno di tempo, aggiungendo che ora il calciatore “ha capito come deve lavorare”. Tutto questo a quattro mesi dall’acquisto che doveva assicurare alla Salernitana il salto di qualità e che invece si ferma ancora.

L’ultimo infortunio interrompe il percorso di recupero di Cerci. I tifosi temono che possa ripetersi quanto già successo con Di Gennaro, Rosina e Foggia. Giocatori importanti sulla carta ma che in campo hanno deluso. Tocca a Cerci dimostrare di non essere solo una meteora a Salerno.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

12 COMMENTI

  1. il recupero di Cerci in tempi brevi era una scommessa che è stata persa, ma secondo me valeva la pena tentare. la mia vera delusione sono gli altri 3 attaccanti che dovevano tamponare l’assenza di Cerci, ma finora hanno dimostrato poco. in questo parziale fallimento non vedo colpe ne della società, nè dell’allenatore. tutti gli addetti ai lavori erano consapevoli delle qualità tecniche dell’attaccante ex torino ma anche delle difficoltà di un recupero veloce. quindi aspettiamo ancora qualche mese e poi potremmo trarne conclusioni definitive

  2. Cerci? I ricordi sono vaghi…stava nel Torino? ma quante stagioni fa? Era un campione? Non lo so veramente. Poi non si è sentito più nominare. Se la Salernitana ha come direttore sportivo un palombaro che pesca belle navi affondate, per riemergere serve rimuovere il mare !!

  3. siamo tutti bravi a dare giudizi con il senno di poi, ma il talento di un calciatore non si può discutere se in passato è stato evidente. poi la forma fisica è soggetta a evoluzioni e involuzioni anche rapide. se vogliamo parlare di calcio è un conto e per Cerci valeva la pena scommettere con tutti i rischi del caso, ma poi oggi in serie B quasi tutti gli attaccanti sono scommesse. un anno ti fanno 20 gol e l’altro manco 10.. ma di che stiamo a parla? Coda, Ardemagni, Cissé, Ciofani, Ceravolo, Meggiorini, Mancosu quanti gol hanno fatto fino a mo?

  4. Coda, Ardemagni, Cissé, Ciofani, Ceravolo, Meggiorini,Mancosu, almeno questi in campo ci vanno. Cerci dalla tribuna o ancora meglio in poltrona da casa di certo non li farà mai i gol. ma cosa state dicendo, vi siete bevuti il cervello? ma quale senno di poi. io e voi di certo non eravamo in grado di valutare le condizioni fisiche e psichiche di Cerci, ma un’allenatore di nome(?) esperto(?)competente(?) come Ventura che ha addirittura allenato la nazionale, come ha fatto ad avallare il suo acquisto. solo per questa ragione Ventura meriterebbe tanti calci e fuori dalle scatole.

  5. gioacchino vallo a fa tu l’allenatore. ma se nella vita fai altro, con il senno di poi, me viene da di che non é cosa tua

  6. Ha fatto finta di fare il sostenuto questa estate, con l’unico scopo di saltarsi il ritiro, quando Salerno era l’unica (INCREDIBILE) offerta ricevuta.
    3 settimane fa ha ammesso di non essersi MAI allenato seriamente e che adesso ha capito.
    Non ha perso un solo grammo, anzi il fotografo della Salernitana è costretto a fotografarlo mai in figura intera.

    Cosa si aspetta per il licenziamento per giusta causa?
    Quanto durano i Bonus del
    direttore dopo quest’ultimo preannunciato fiasco?

    Ma quando se ne vanno tutti? Quando?

  7. Anonimo, mi viene da dire che sei un Cogl…ne o che qualcuno ti paga x scrivere stronzate del genere

  8. Io aggiungo che il problema di Cerci non è solo fisico ma anche e soprattutto di testa… per me non ha motivazioni…. ventura aveva fatto affidamento soprattutto su quelle e non possiamo farne una colpa. Il primo a restarci male secondo me è lui che si è esposto in prima persona. Cmq Cerci ad ora è il top dei flop

  9. calciatore senza motivazione in una squadra senza motivazioni guidata da un allenatore senza motivazioni gestita da una società senza motivazioni

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.