Proclamata l’agitazione a Salerno Pulita, assemblea il 10 dicembre

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Proclamato lo stato di agitazione per i lavoratori di Salerno Pulita. E’ questo l’esito dell’assemblea che si è tenuta alla presenza di circa 300 persone e delle varie sigle sindacali per discutere delle prospettive occupazionali. Nel corso dell’incontro è stata espressa grande preoccupazione, in quanto ancora oggi dal Comune di Salerno non è arrivato alcun invito al confronto, come auspicato dalla Fiadel.

Malgrado le rassicurazioni del presidente Sardone, il sindacato incalza: «Serve chiarezza sulla stipula della convenzione con il Comune e sul futuro degli addetti al settore di pulizia e custodia – afferma Angelo Rispoli, segretario Fiadel – Chiediamo la ripresa del confronto con il Comune di Salerno e l’intervento della Prefettura».

Tra le iniziative che verranno messe in atto nell’ambito dello stato di agitazione, un’assemblea di tre ore che si terrà il 10 dicembre sotto i portici di Palazzo di Città.

«Ci auguriamo che prevalga il buonsenso e che prima di quella data arrivi la convocazione, in modo da evitare un danno e tutelare il servizio di custodia e pulizia delle strutture comunali, fondamentale per il vivere civile – aggiunge Rispoli – Lavoratori e Fiadel sono consapevoli del disagio che creano alla collettività e vorrebbero evitare di porre in essere certe azioni. Il nostro appello è rivolto agli assessori all’Ambiente e alle Partecipate, Caramanno e Della Greca. Ci facciano capire quale sarà il futuro della società».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Ragazzi, fate gruppo. Fate rispettare il diritto al lavoro. Perché qualcuno già ha deciso.
    Nel frattempo, dimostratevi più volenterosi, rispettosi e magari anche più garbati con chi vi dà da mangiare.

  2. Carissimo di caverna tu che osanni tanto il governatore dovresti sapere che chi ha voluto rendere una partecipata “con unico possessore delle cuote il comune di salerno” è stato proprio lui!!!! Anche se mi rendo conto che per te questo è un un’argomento complesso perché supera le 5 parole impegnati non solo a vedere i ……. fatti tuoi perché parliamo di famiglie salernitane

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.