Tempi duri per gli stalker: quattro anni di carcere e arresto in flagranza

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Stretta sugli stalker fino a quattro anni di carcere e arresto in flagranza. Si lavora all’introduzione della nuova fattispecie di reato in materia di violazione dei provvedimenti di allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa che ad oggi non prevede l’arresto obbligatorio in flagranza

Oltre alla disposizione dell’arresto in flagranza, nell’articolo 2 del testo si prevede che anche fuori da questi casi il pubblico ministero disponga, «con decreto motivato», il fermo della persona gravemente indiziata dei delitti di maltrattamento e atti persecutori «quando sussistano fondati motivi per ritenere che le condotte criminose possano essere reiterate». Un fermo di 48 ore in attesa delle decisioni del Gip.

Lo ricorda Il Mattino oggi in edicola

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. tra poco va a finire che conviene fare un omicidio volontario piuttosto che un reato chiamato con questa parolaccia inglese, per non parlare dei nuovi, creati, i reati di odio! odio è un sentimento, e mai è stato condannato! neppure le peggiori dittature avevano mai condannato il sentimento! .. un giorni si capirà che da condannare è l’azione, o l’istigazione, NON il sentimento: qui siamo all’annullamento della personalità evidentemente. io posso odiare un serpente, senza per questo averne mai toccato neppure uno, neppure lontanamente.. questo non vuol dire che li uccido tutti o invito tutti a farlo: sarebbero, questi SI, dei reati! non il mio, ipotetico, sentimento di odio verso il serpente.
    Ora mi aspetto il comitato per la protezione del serpente negli esempi, che faccia la sua denuncia social, mi raccomando!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.